Coronavirus:Belotti,preoccupato da tanti colleghi contagiati

Coronavirus:Belotti,preoccupato da tanti colleghi contagiati

Bomber Toro, 'all'interno delle squadre siamo sempre a contatto'

Solutions Manager
  • Bomber Toro, 'all'interno delle squadre siamo sempre a contatto'
  • (ANSA) - FIRENZE, 02 SET - ''Sono un po' preoccupato per i tanti giocatori contagiati nei vari club perché all'interno di una squadra siamo sempre a contatto tra noi quindi il rischio di contagiare altri compagni o di prendere il virus c'è''. E' l'ammissione fatta da Andrea Belotti nel corso di un'intervista rilasciata a Raisport.
        ''E' necessario seguire tutte le precauzioni che ci sono state date, pure in Nazionale stiamo facendo i tamponi ed i vari test perché basta davvero poco per contagiare un compagno anche se avverto molta prudenza - ha aggiunto il capitano del Torino - Il periodo di lockdown è stato abbastanza difficile, abbiamo tutti vissuto momenti di paura. Io sono stato con mia moglie in casa senza purtroppo riuscire a vedere i miei genitori perché vivono a Bergamo, la città più colpita". "Quando ci siamo rivisti dopo tanto tempo siamo rimasti tutto il giorno con la mascherina - ha ricordato il bomber granata - e non ci siamo neppure abbracciati. Mio padre temeva di contagiarmi, nonostante non avesse il virus''. (ANSA).