Calcio Dilettanti | www.asdmaglianocalcio2013.it

Calcio Dilettanti

Coppa Italia Dilettanti, le semifinali

Andata 29 marzo, ritorno 5 aprile<br /><br /><div style="text-align: justify;"> Archiviati i quarti di finale, con le partite di ritorno disputatesi ieri pomeriggio, si definisce la griglia delle semifinaliste della Coppa Italia Dilettanti: saranno <strong>Villabiagio</strong>, <strong>Calcio Romanese</strong>, <strong>Paterno </strong>e <strong>Troina </strong>a sfidarsi nell'arco dei 180 minuti per strappare un pass per la finale che vale la Serie D. </div> <div style="text-align: justify;"> Appuntamento con i match di andata mercoled&igrave; 29 marzo alle ore 15, ritorno la settimana successiva allo stesso orario. Al Troina mancheranno per squalifica Adeymo (2 gare) e Marletta, mentreal Villabiagio Agostini e Ciurnelli. Ecco il programma completo: </div> <p> <strong style="text-align: justify;">Semifinale andata, 29 marzo<br /> </strong><span style="text-align: justify;">Villabiagio-Calcio Romanese (Campo "Vestrelli di Castiglione della Valle , PG)<br /> </span><span style="text-align: justify;">Paterno-Troina (Campo comunale di Canistro, AQ)</span> </p> <p> <strong style="text-align: justify;">Semifinale ritorno, 5 aprile<br /> </strong><span style="text-align: justify;">Calcio Romanese-Villabiagio (Campo sportivo comunale n&deg;1 di Romano di Lombardia, BG)<br /> </span><span style="text-align: justify;">Troina-Paterno (Campo Comunale "Silvio Proto" di Troina, EN)*sintetico</span> </p> <p> &nbsp; </p>

Solutions Manager
March 2017

Coppa Italia Dilettanti, il ritorno dei quarti

Mercoledì 22 marzo in campo alle 14.30<br /><br /><div style="text-align: justify;"> Ultimi 90 minuti da vivere per i <strong>quarti</strong> di <em>Coppa Italia Dilettanti</em>, domani alle <strong>14.30</strong> si giocano le <strong>gare di ritorno</strong> che decideranno i nomi delle semifinaliste. I risultati maturati all'andata lasciano aperto ogni scenario possibile, nel caso in cui il conteggio delle reti segnate in casa e in trasferta finisse in parit&agrave; al termine dei tempi regolamentari si andr&agrave; ai calci di rigore. </div> <div style="text-align: justify;"> Mancheranno per squalifica l'allenatore Francesco Loi (Tortol&igrave;) oltre i giocatori Mariano Russo (Troina), Giovanni Montrone e Daniele Fiorentino (Team Altamura) e Martin Juan Pablo Gutierrez (Tortol&igrave;). </div> <p style="text-align: justify;"> <strong>Quarti di finale - 22 marzo, ore 14.30</strong> </p> <p> <span style="text-align: justify;">Clodiense-Romanese (andata 0-1) - Arbitro: Giuseppe Rispoli di Locri<br /> </span><span style="text-align: justify;">Villabiagio-Baldaccio (0-0) - Mario Perri di Roma 1<br /> </span><span style="text-align: justify;">Paterno-Tortol&igrave; (4-4) - Cristian Robilotta di Sala Consilina<br /> </span><span style="text-align: justify;">Team Altamura-Troina (0-1) - Valerio Crezzini di Siena</span> </p> <p> &nbsp; </p>

Solutions Manager
March 2017

Il Comunicato del CR Piemonte V.A sulle indagini di Torino

Coinvolti due tecnici ed un arbitro per pornografia minorile e violenza sessuale <br /><br /><div style="text-align: justify;"> Nella giornata di ieri, a mezzo di comunicato stampa, la polizia postale informava che erano stati posti agli arresti due allenatori di calcio giovanile. Nel pomeriggio, alcuni media diffondevano le generalit&agrave; dei tecnici uno dei quali risulta tesserato e in attivit&agrave; presso una societ&agrave; affiliata al comitato regionale <strong>Piemonte Valle d'Aosta</strong>. Nell'esprimere solidariet&agrave; a tutti i minori coinvolti e alle loro famiglie, senza entrare nel merito di una inchiesta che crediamo e speriamo faccia luce su tutti i responsabili e arrivi a stabilire una sentenza giusta, questo comitato Regionale, tramite il <strong>Presidente</strong> <strong><em>Christian Mossino</em></strong> condanna ogni forma di Pedofilia ed esprime preoccupazione e rabbia per gli avvenimenti finora emersi. Il calcio dilettantistico non c'entra nulla &egrave; la nostra societ&agrave; che purtroppo registra una mancanza di valori che, seppur raramente, contamina anche il nostro calcio. Il mondo dei dilettanti ha per&ograve; in s&eacute; gli strumenti per far emergere questi comportamenti e lo fa senza esitazioni. Senza indugi questo comitato regionale e, ne sono certo, con tutti gli altri comitati regionali d'Italia e con il supporto del <strong>Presidente della FIGC - Lega Nazionale Dilettanti <em>Cosimo Sibillia</em></strong>, metter&agrave; in atto qualunque strumento per far si che che questo imperdonabile disagio sociale non vada pi&ugrave; a ledere minori e loro famigliari. Dobbiamo, e lo faremo, lavorare di pi&ugrave; e insieme con incontri formativi per essere preparati e soprattutto per mettere in atto dei metodi che vadano ad anticipare e smascherare con maggior tempestivit&agrave; alcuni atteggiamenti. <br /> </div>

Solutions Manager
March 2017

Coppa Italia Dilettanti, l'andata dei quarti di finale

Mercoledì 15 marzo alle ore 14.30. Il programma completo e gli arbitri designati.<br /><br /><div style="text-align: justify;"> Torna la <strong>Coppa Italia Dilettanti</strong> con le gare di andata dei quarti di finale. Squadre in campo <strong>mercoled&igrave; 15 marzo</strong> alle <strong>ore 14.30</strong>. Il trofeo nazionale, che vale un posto in Serie D, da domenica scorsa pu&ograve; contare tra le formazioni rimaste in corsa una che ha gi&agrave; conquistato sul campo la promozione al massimo campionato della LND. Si tratta del <strong>Tortol&igrave;</strong>. Il team sardo, guidato dal tecnico <strong>Francesco Loi</strong>, ha conquistato la Serie D con 4 giornate di anticipo. Per il Tortol&igrave; sar&agrave; la prima volta in D in 64 anni di storia. I trionfatori dell'Eccellenza sarda se la vedranno domani contro gli abruzzesi del Paterno. Il programma di andata dei quarti di finale prevede anche Romanese-Clodiense, Baldaccio Bruni-Villabiagio e Troina-Team Altamura. </div> <div> <div style="text-align: justify;"> <br /> </div> <div style="text-align: justify;"> <br /> </div> <div style="text-align: justify;"> <br /> </div> <div style="text-align: justify;"> <br /> </div> <div style="text-align: justify;"> <strong>Quarti di finale (andata) - le designazioni arbitrali</strong> </div> <div style="text-align: justify;"> <em>mercoled&igrave; 15 marzo, ore 14.30</em> </div> <div style="text-align: justify;"> Romanese - Clodiense
 (Marco Russo di Torre Annunziata) </div> <div style="text-align: justify;"> Baldaccio Bruni - Villabiagio
 (Davide Faraon di Conegliano) </div> <div style="text-align: justify;"> Tortol&igrave; - Paterno
 (Julio Milan Silvera di Valdarno) </div> <div style="text-align: justify;"> Troina - Team Altamura (Andrea Beretta di Monza) </div> </div>

Solutions Manager
March 2017

Coppa Italia Dilettanti, quarti di finale

I risultati delle gare di andata. Il ritorno in programma mercoledì 22 marzo.<br /><br /><div style="text-align: justify;"> Si sono disputate oggi le gare di andata dei&nbsp;<strong>quarti di finale della Coppa Italia Dilettanti</strong>. Vittoria di misura per 1-0 per la&nbsp;<strong>Romanese</strong>&nbsp;che ha battuto tra le mura amiche la&nbsp;<strong>Clodiense</strong>. Stesso risultato per&nbsp;<strong>Troina-Team Altamura</strong>: gol vittoria dei siciliani siglato da Souare all'11' della ripresa. Esito rocambolesco per&nbsp;<strong>Tortol&igrave;-Paterno</strong>, terminata 4-4. Il team sardo, gi&agrave; in doppio vantaggio dopo un quarto d'ora del primo tempo (reti di Figos e Nieddu), si fa recuperare dagli avversari che pareggiano il conto alla mezzora (in gol con Serra e Scatena). Nella ripresa, botta e risposta tra le due squadre: abruzzesi avanti con Aquino; i sardi rispondono con Nieddu su rigore. Finale incandescente. Rete del neo entrato De Patre al 38' per gli ospiti. Al 43' il Tortol&igrave; pareggia con Alessandri. Reti inviolate per&nbsp;<strong>Baldaccio Bruni-Villabiagio</strong>. Gare di ritorno in programma mercoled&igrave; 22 marzo. </div> <div style="text-align: justify;"> <br /> </div> <div style="text-align: justify;"> <br /> </div> <div style="text-align: justify;"> <br /> </div> <div style="text-align: justify;"> <strong>Quarti di finale - andata</strong> </div> <div style="text-align: justify;"> Romanese-Clodiense 1-0 </div> <div> <div style="text-align: justify;"> Baldaccio Bruni-Villabiagio
 0-0 </div> <div style="text-align: justify;"> Tortol&igrave;-Paterno
 4-4 </div> <div style="text-align: justify;"> Troina-Team Altamura 1-0 </div> </div>

Solutions Manager
March 2017

Vince il Quiliano, perde il razzismo

Prima categoria ligure: la squadra si tinge la faccia di nero in segno di solidarietà al compagno congolese vittima di insulti razzisti.<br /><br /><div style="text-align: justify;"> Un'iniziativa speciale meritava un posto speciale. L'autoscatto dei calciatori del <strong>Quiliano</strong> (Prima Categoria ligure), tutti con la faccia tinta di nero per dire <strong>NO al razzismo </strong>si &egrave; meritato la pubblicazione in una delle gallerie pi&ugrave; ambite della fanpage della Lega Nazionale Dilettanti. Stiamo parlando di&nbsp;<a href="https://www.facebook.com/LegaDilettanti/posts/1226142030772270:0" target="_blank">#SelfieVittoria</a>, il contest dedicato alle esultanze ed aperto a tutte le migliaia di societ&agrave; della LND. La foto del Quiliano &egrave; piena di significato. L'idea di "sporcarsi" il viso con un turacciolo affumicato &egrave; venuta alla squadra per esprimere solidariet&agrave; al loro compagno <strong>Benjamin Marouf</strong>, giocatore congolese vittima di insulti razzisti nel corso del precedente impegno di campionato. Una dimostrazione di civilt&agrave; che rende onore al mondo dei Dilettanti e che ne esalta il suo ruolo sociale, dimostrando di possedere gli anticorpi per combattere il fenomeno. Il calcio pu&ograve; educare ed essere uno strumento di grande efficacia per dire NO al razzismo.&nbsp; </div> <div style="text-align: justify;"> <br /> </div> <div style="text-align: justify;"> <br /> </div> <div style="text-align: justify;"> <br /> </div> <div style="text-align: justify;"> <a href="https://www.facebook.com/LegaDilettanti/posts/1226142030772270:0" target="_blank">CLICCA QUI per vedere il post dedicato al Quiliano Calcio</a> </div>

Solutions Manager
March 2017

Calciatore aggredito: la posizione della LND

Solidarietà a Gianluca Cigna. Il presidente del Comitato Regionale Piemonte Christian Mossino: "Condanniamo ogni tipo di violenza così come il razzismo".<br /><br /><div style="text-align: justify;"> Dopo le notizie diffuse dai principali organi di informazione, in merito all'aggressione subita dal calciatore <strong>Gianluca Cigna</strong> al termine della gara di Terza categoria <strong>Atletico Villaretto-Mappanese</strong>, il Comitato Regionale Piemonte Valle d'Aosta della Lega Nazionale Dilettanti prende posizione: &laquo;Condanniamo ogni tipo di violenza, in campo e fuori dal campo - le parole del presidente regionale <strong>Christian Mossino</strong> - siano esse fisiche o verbali cos&igrave; come ogni forma di razzismo. Il calcio dilettantistico del Piemonte Valle d'Aosta &egrave; rappresentato da migliaia di dirigenti e atleti che settimanalmente mettono in campo passione. Vale poi la pena di ricordare che sono ormai centinaia gli atleti tesserati dalle nostre societ&agrave; che fanno parte di etnie e culture diverse contribuendo attivamente ad una inclusione sociale di alto profilo. Per quanto riguarda gli aspetti sportivi demandiamo al giudice sportivo quanto di sua competenza. Sar&agrave; invece compito delle autorit&agrave; di pubblica sicurezza stabilire quanto &egrave; successo lontano dal campo di gioco. Andr&ograve; a far visita al calciatore portando la solidariet&agrave; di tutto il nostro movimento&raquo;. </div>

Solutions Manager
March 2017

Il Presidente Sibilia fa visita alla squadra

Sorpresa per la Rappresentativa di Serie D che si è vista fare gli auguri "in diretta" dal numero uno della LND<br /><br /><div style="text-align: justify;"> E' partito il countdown per l'esordio della <strong>Rappresentativa Serie D</strong> alla <strong>69^Viareggio Cup.</strong> La selezione di <strong>Augusto Gentilini </strong>&egrave; attesa domani alla prima gara del girone 6 contro il Bari, in programma alle 15 presso lo stadio "Nannotti" di Badesse (SI). </div> <div style="text-align: justify;"> &nbsp; </div> <div style="text-align: justify;"> Proprio per l'importanza dell'evento, questa mattina il presidente LND <strong>Cosimo Sibilia </strong>ha raggiunto a sorpresa il gruppo nel corso dell'allenamento di rifinitura per salutare lo staff e caricare la squadra. </div> <p style="text-align: justify;"> "Volevo che il mister e i ragazzi sentissero la mia vicinanza e quella di tutta la Lega Nazionale Dilettanti. Molti di loro sono all'esordio in questa prestigiosa competizione che negli anni ha lanciato tantissimi campioni, c'&egrave; un po' di emozione anche per me essendo la prima da presidente LND. La speranza &egrave; di far bene e mettere in mostra tutte le nostre potenzialit&agrave; senza mai tralasciare di scendere in campo con lealt&agrave;, correttezza e rispetto dell'avversario. Mi auguro che possano sfruttare la vetrina di Viareggio per coronare il loro sogno di diventare calciatori professionisti, proprio come &egrave; capitato a tanti di quelli che hanno vestito questa maglia in passato". </p>

Solutions Manager
March 2017

Torneo Arco di Trento – Beppe Viola: U17 LND ok, 2-1 al Chievo

La squadra di Silipo esce a testa alta dal torneo vincendo e convincendo con i clivensi<br /><br /><div style="text-align: justify;"> La Nazionale U17 LND si conferma competitiva, dopo aver sfiorato il successo con l'Empoli, subito il ko con la blasonata Roma, ha chiuso il <strong>Torneo di Arco - Beppe Viola </strong>con un bel successo sul <strong>Chievo</strong>. Su terreno di gioco in erba artificiale di Varone <strong>Cossalter</strong> ha aperto le marcature al 3' su rigore. La squadra di Fausto Silipo ha sfiorato pi&ugrave; volte il raddoppio subendo il pareggio, in modo rocambolesco, al 14'st su conclusione di Costa. La reazione d'orgoglio ha portato la LND ha trovare il gol decisivo allo scadere del secondo tempo con <strong>Barbato</strong> protagonista di un gol strepitoso, in cui tecnica, velocit&agrave; e potenza hanno trovato la sintesi in un gesto unico. La Rappresentativa chiude a quota quattro punti il girone eliminatorio, non era mai successo nelle scorse tre edizioni in cui ha partecipato la LND. Gli allievi dei club dilettantistici nazionali e regionali guidati da mister <strong>Fausto Silipo</strong> hanno attirato l'attenzione dei tanti addetti ai lavori presenti sui campi della provincia di Trento. Se non fosse stato per un rigore incassato in pieno recupero con l'Empoli nella prima gara del girone la <strong>Rappresentativa</strong> avrebbe chiuso la competizione con due successi. E' il rammarico pi&ugrave; grande per <strong>Silipo:</strong>" Quel gol che ci ha tolto la vittoria a pochi secondi dal fischio finale ci ha condizionato soprattutto nella gara seguente con la <strong>Roma</strong>. Il primo match di un torneo &egrave; sempre di fondamentale importanza. I ragazzi avevano giocato con l'Empoli una gara bellissima per impegno, coraggio e concentrazione". Ma Silipo ci tiene a sottolineare la reazione della squadra: "Nell'ultima sfida con il Chievo abbiamo reagito con personalit&agrave; riproponendo l'intensit&agrave; mostrata con l'Empoli. Possiamo ritenerci soddisfatti, in pochi raduni siamo diventati un gruppo che ha tenuto testa a club forti e rodati. Tanti di questi ragazzi avranno un bel futuro, l'hanno dimostrato qui ad Arco". Dello stesso tenore le impressioni del Capo Delegazione <strong>Saverio Mirarchi</strong>:" Raccogliere quattro punti, quasi sei per pochi secondi, in un girone con Roma, Empoli e Chievo, &egrave; un gran bel risultato che certo alla vigilia nessuno poteva ipotizzare. E' il risultato migliore da quando la LND partecipa con gli allievi al Torneo Beppe Viola. Un bel segnale di crescita da parte di tutto il movimento giovanile dilettantistico. Complimenti allo staff tecnico che ha fatto un bel lavoro, e sul campo si &egrave; visto. Come successo nella scorsa edizione, anche per i ragazzi di questa annata il futuro &egrave; roseo". </div> <p style="text-align: justify;"> &nbsp; </p> <p style="text-align: justify;"> <strong> Chievo-Rappresentativa U17 LND 1-2 </strong> </p> <p style="text-align: justify;"> CHIEVO (4-4-2): Anderloni; Zoppi, La Cava (1'st Costa), Tosi (13'st Michelotti), Pavlev; Arabia (20'st Manconi), Metlika, Palmieri (1'st Bran), Barbetta; Righetti (13'st Vanzetta), Milici (13'st Rovaglia). A disp: Mahmuti, Tuzzo. All: Marco Fioretto </p> <div style="text-align: justify;"> <br /> </div> <div style="text-align: justify;"> RAPPRESENTATIVA U17 LND (3-5-2): Lassi (Sondrio) 36'st Russo (Sarnese); Maggioli (Fya Riccione), Tarasco (Olginatese), Setzu Cap. (Vado); Talucci (Altovicentino) 13'st Dini (Scandicci), Castellano (Vis Pesaro), Angeli (Nuova Tor Tre Teste), Barbato (Nuova Tor Tre Teste) 35'st Ceccarini (Accademia Roma), Da Col (Montebelluna); Cossalter (Union Feltre) 8'st Zimbardi (Carso), Citterio (Folgore Caratese) 19'st Melis (Sigma Cagliari). A disp: Capogna (Savio), Frascadore (S. Michele Virtus), Zulic (Sportverein Varna Vahrn), Dini (Scandicci), Marino (Scampia). All: Fausto Silipo </div> <div style="text-align: justify;"> &nbsp; </div> <div style="text-align: justify;"> Arbitro: Davide Tambosi di Arco Riva </div> <div style="text-align: justify;"> Assistenti: Donato Andriulli di Arco Riva e Leonardo Parisi di Rovereto </div> <div style="text-align: justify;"> Reti: 3'pt rig. Cossalter (R), 14'st Costa (C), 34'st Barbato (R) </div> <div style="text-align: justify;"> Ammoniti: Cossalter; Angeli (R), Bran (C) </div> <div style="text-align: justify;"> Recupero: 0' + 3' </div> <div style="text-align: justify;"> Note: giornata soleggiata, terreno in ottime condizioni </div> <div style="text-align: justify;"> Angoli: 6 a 3 </div> <p> &nbsp; </p> <p style="text-align: justify;"> Nel primo quarto d'ora la Rappresentativa schiaccia letteralmente il Chievo nella propria met&agrave; campo cos&igrave; i clivensi nel tentare di arginare gli azzurrini commettono un fallo in area. Per l'arbitro non ci sono dubbi, &egrave; rigore. Cossalter trasforma il penalty con freddezza. Scorre il cronometro e la gara rimane in pugno della Rappresentativa che preme senza lasciare respiro agli avversari. Al 34' Citterio in diagonale non inquadra la porta da ottima posizione. Stesso discorso per il Chievo che suona il primo acuto con Arabia che spara alto a pochi centimetri dalla linea di porta. </p> <p style="text-align: justify;"> Nel secondo tempo i clivensi entrano in campo con altro piglio e al 4' si rendono subito pericolosi con Milici che impegna severamente Lassi. Il portiere del Sondrio si ripete quattro minuti dopo deviando a mano aperta un fendente violento. Al 14' il Chievo conquista il pareggio con Costa bravo a centrare l'angolo giusto con una conclusione dalla distanza. La Rappresentativa si riorganizza e risponde al 23', Zimbardi tutto solo da ottima posizione svirgola il pallone in modo evidente. Tra il 32' e il 35', in tre minuti succede di tutto, il Chievo ci prova per tre volte nella stessa azione ma prima Lassi poi i difensori della Rappresentativa erigono un muro miracoloso. Pochi giri di lancette e Barbato sfoggia un saggio di calcio sopraffino, doppia finta al limite dell'area e conclusione precisa che s'infila nell'angolo alla sinistra del portiere clivense. E' la firma che decide a gara, la LND si prende la sua prima e meritata vittoria al Torneo. </p> <p style="text-align: justify;"> &nbsp; </p> <div style="text-align: justify;"> <strong> RISULTATI E CLASSIFICA </strong> </div> <div style="text-align: justify;"> <br /> Chievo-Roma 0-1 </div> <div style="text-align: justify;"> Empoli-Nazionale Dilettanti Under 17 LND 3-4 dcr (1-1) </div> <p> <span style="text-align: justify;">Roma-Nazionale Dilettanti Under 17 LND 3-1<br /> </span><span style="text-align: justify;">Empoli-Chievo 1-1</span> </p> <p> &nbsp;<span style="text-align: justify;">Roma-Empoli 0-1<br /> </span><span style="text-align: justify;">Chievo-Nazionale Dilettanti Under 17 1-2</span> </p> <p> &nbsp;<span style="text-align: justify;">Classifica: Roma 6 punti; Empoli 5; U17 LND 4; Chievo 1</span> </p>

Solutions Manager
March 2017

Torneo Arco di Trento – Beppe Viola: Una Roma cinica supera per 3-1 la Nazionale U17 LND

I giallorossi capitalizzano tutte le occasioni, l’U17 saluta il Torneo<br /><br /><p> <span style="text-align: justify;">Una</span><strong style="text-align: justify;"> Roma</strong><span style="text-align: justify;"> spietata e cinica non lascia scampo alla </span><strong style="text-align: justify;">Nazionale U17 LND</strong><span style="text-align: justify;"> sbagliando nulla o quasi. Per un tempo la seconda gara del girone del </span><strong style="text-align: justify;">Torneo Arco di Trento Beppe Viola</strong><span style="text-align: justify;">, riservato ai calciatori della categoria allievi, rimane in sostanziale equilibrio con i giallorossi avanti di una lunghezza grazie al centro di D'Orazio. Nella ripresa, nel giro di due minuti dal 9' all'11', la Roma piazza due colpi ferali con Pezzella e Riccardi dimostrando una freddezza da squadra matura. La Rappresentativa LND ha tenuto bene il campo sfiorando il gol soprattutto nei primi minuti del match ma ha pagato la differenza che c'&egrave; nell'affiatamento tra un club e una rappresentativa. </span><strong style="text-align: justify;">Da Col </strong><span style="text-align: justify;">in pieno recupero ha segnato il gol della bandiera per i blu arancio fissando il risultato finale sul 3-1. Nell'altro incontro del gruppo l'Empoli e il Chievo si sono annullate a vicenda lasciando via libera alla Roma che si qualifica cos&igrave; alle semifinali. Presenti sugli spalti dello stadio di Arco il Capo Delegazione della U17 LND </span><strong style="text-align: justify;">Saverio Mirarchi </strong><span style="text-align: justify;">e il Consigliere Federale LND Karl Rungger. Il mister </span><strong style="text-align: justify;">Fausto Silipo</strong><span style="text-align: justify;"> ne ha approfittato per concedere a tutti i ragazzi la possibilit&agrave; di scendere in campo. Nonostante il risultato numerico tutti i giocatori dei club dilettantistici nazionali e regionali hanno avuto la possibilit&agrave; di mettersi in mostra davanti a una nutrita presenza di osservatori arrivati da tutta Italia.&nbsp;</span> </p> <div style="text-align: justify;"> <strong>Domani alle 13.00</strong> l'under 17 LND affronter&agrave; il <strong>Chievo </strong>sul terreno di gioco dello stadio di Varone nella terza e ultima sfida del girone. La gara sar&agrave; tramessa in diretta streaming sulla pagina Facebook ufficiale della LND. </div> <p> &nbsp; </p> <div style="text-align: justify;"> </div> <div style="text-align: justify;"> <strong>Roma-Rappresentativa U17 LND 3-1</strong> </div> <p style="text-align: justify;"> <strong> ROMA (4-2-3-1): </strong>Zamarion; Barbarossa (15'st Bouah), Ingrosso (15'st Valentino), Trasciani, Falbo (22'st Kalaj); De Angelis, Pezzella; D'Orazione, Riccardi (15'st Bortolotta), Cangiano; Del Signore (15'st Guehy). A disp: Pagliarini, Meo, Borghi, Petrungaro. All: Alessandro Toti </p> <p> <strong style="text-align: justify;">RAPPRESENTATIVA U17 LND (3-5-2):</strong><span style="text-align: justify;"> Calisse (Urbetevere); Tarasco (Olginatese), Ceccarini (Accademia Roma) 22'st Maggioli (Fya Riccione), Setzu Cap. (Vado) 19'st Talucci (Altovicentino); Frascadore (S. Michele Virtus), Zulic (Sportverein Varna), Dini (Scandicci) 1'st Citterio (Folgore Caratese), Angeli (Nuova Tor Tre Teste), Capogna (Savio) 24'st Da Col (Montebelluna); Barbato (Nuova Tor Tre Teste) 9'st Castellano (Vis Pesaro), Cossalter (Union Feltre) 23'st Melis (Sigma Cagliari). A disp: Lassi (Sondrio), Marino (Scampia), Zimbardi (Carso). All: Fausto Silipo</span> </p> <div style="text-align: justify;"> Arbitro: Alain Bontadi di Trento </div> <div style="text-align: justify;"> Assistenti: Denis Stefani di Arco Riva e Gabriele Caresia di Trento </div> <div style="text-align: justify;"> Reti: 21'pt D'Orazio (Ro), 9'st Pezzella (Ro), 11'st Riccardi (Ro), 36'st Da Col (Ra) </div> <div style="text-align: justify;"> Ammoniti: Maggioli (Ra) </div> <div style="text-align: justify;"> Recupero: 0' + 3' </div> <div style="text-align: justify;"> Note: giornata soleggiata, terreno in ottime condizioni </div> <div style="text-align: justify;"> Angoli: 1 a 3 </div> <div style="text-align: justify;"> &nbsp; </div> <div style="text-align: justify;"> La Rappresentativa parte bene, all'8' Capogna sfiora la traversa da ottima posizione. La Roma sembra disorientata, i ragazzi della LND tengono il campo con personalit&agrave;. Una volta prese le misure, i giallorossi si fanno intraprendenti e vanno vicini al centro con Riccardi e Del Signore. Quest'ultimo al 21' scambia veloce con D'Orazio al limite dell'area, il giocatore della Roma in diagonale non lascia scampo a Calisse. I capitolini controllano ma la LND non ci sta, proprio allo scadere del primo tempo l'occasione migliore per l'U17. Cossalter recupera palla, salta un avversario e dalla porzione destra dell'area impegna severamente Zamarion sul primo palo.&nbsp; </div> <div style="text-align: justify;"> Pronti via nella ripresa e la Roma tra il 9' e l'11' piazza due colpi che annichiliscono la LND. Pezzella fa un virtuosismo al limite dell'area e con un destro preciso trova l'angolo giusto. Due minuti dopo Riccardi appoggia in rete una corta respinta del portiere Calisse uscito d'istinto per deviare un cross pericoloso da sinistra. La girandola delle tante sostituzioni spezzetta il gioco. C'&egrave; tempo per guardare il gol della bandiera segnato da Da Col in pieno recupero e l'arbitro fischia la fine del match. </div> <div style="text-align: justify;"> &nbsp; </div> <div style="text-align: justify;"> <strong>RISULTATI E CLASSIFICA</strong> </div> <div style="text-align: justify;"> Chievo-Roma 0-1 </div> <div style="text-align: justify;"> Empoli-Nazionale Dilettanti Under 17 LND 3-4 dcr (1-1) </div> <div style="text-align: justify;"> &nbsp; </div> <div style="text-align: justify;"> Roma-Nazionale Dilettanti Under 17 LND 3-1 </div> <div style="text-align: justify;"> Empoli-Chievo 1-1 </div> <div style="text-align: justify;"> &nbsp; </div> <div style="text-align: justify;"> Classifica: Roma 6 punti; Empoli 2; U17 LND e Chievo 1 </div> <div style="text-align: justify;"> &nbsp; </div> <div style="text-align: justify;"> <strong>CALENDARIO</strong> </div> <div style="text-align: justify;"> Domani (ore 13) </div> <div style="text-align: justify;"> Roma-Empoli&nbsp; </div> <div style="text-align: justify;"> Chievo-Nazionale Dilettanti Under 17 (campo Varone) </div> <div style="text-align: justify;"> &nbsp; </div> <div style="text-align: justify;"> <em>Domenica 12 marzo</em> </div> <div style="text-align: justify;"> Semifinali </div> <div style="text-align: justify;"> ore 13.00 / ore 15.15 </div> <div style="text-align: justify;"> <em><br /> Marted&igrave; 14 marzo&nbsp;</em> </div> <div style="text-align: justify;"> Finale </div> <div style="text-align: justify;"> ore 15.00 </div> <div style="text-align: justify;"> &nbsp; </div> <div style="text-align: justify;"> <strong>Le partite dell'Under 17 in diretta streaming sui Social Network</strong> </div> <div style="text-align: justify;"> Anche per il Torneo di Arco la Lega Nazionale Dilettanti, per comunicare al meglio la passione dell'universo LND, punta sugli strumenti offerti dal web e sui social network per amplificare le gesta degli under 17. Il popolo del web potr&agrave; seguire i ragazzi sulla fanpage della LND ospitata su Facebook. Tutte le gare del Torneo e quindi della Nazionale Under 17 LND saranno trasmesse in diretta streaming sulla pagina facebook PMGliveSport e quindi condivise sulla pagina Facebook Ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti che veleggia ormai oltre i 350.000 like. Le partite saranno fruibili on-demand anche dopo il termine dei match con i relativi highlights.&nbsp; </div> <p style="text-align: justify;"> Sempre sulla <strong>pagina Facebook LND</strong> saranno disponibili resoconti post-gara di tutti gli incontri della Nazionale under 17, le gallerie fotografiche dei match disputati dai ragazzi della LND e clip del "dietro le quinte" dell'avventura delle giovani promesse che accenderanno la passione del popolo del web. Ampia l'offerta sul profilo Twitter, i cinguettii in presa diretta dai campi di gioco permetteranno alle migliaia di followers del profilo ufficiale della LND di seguire attimo dopo attimo le prestazioni degli under 17 dilettanti con clip direttamente da bordocampo. Le foto e i video pi&ugrave; suggestivi saranno pubblicati sul profilo ufficiale Instagram della LND. Un modo di comunicare che sposa in pieno la strategia della Lega Nazionale Dilettanti che prosegue il suo percorso di dialogo tra i protagonisti del movimento pi&ugrave; importante del calcio italiano, con oltre 1 milione di tesserati ed oltre 13.000 societ&agrave;. Al termine di ogni gara sulla pagina ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti www.lnd.it i tanti sostenitori della Rappresentativa Under 17 potranno leggere un dettagliatissimo match report della partita oltre al resoconto, cronaca, tabellino e dichiarazioni dei protagonisti. </p>

Solutions Manager
March 2017

Coppa Italia Dilettanti: Il programma dei Quarti

Effettuato il sorteggio per i Quarti d'Andata. Squalificato per una gara il mister del Borgaro<br /><br /><div style="text-align: justify;"> L'otto marzo scorso si &egrave; chiusa la prima fase della <strong>Coppa Italia Dilettanti</strong>, quella che ha decretato il tabellone finale dei <strong>Quarti</strong>. Nella gara di ritorno tra Macchia e Paterno, ai molisani non &egrave; riuscita l'impresa ed in virt&ugrave; dello 0 a 0 finale, la qualificazione non sfugge agli abruzzesi. Chiusi anche i triangolari con le qualificazioni di Romanese, Clodiense e Team Altamura. I lombardi hanno battuto per 3 a 2 il Borgaro Torinese in campo e nella differenza reti superando il turno. Anche per la Clodiense era d'obbligo la vittoria e vittoria &egrave; stata (3 a 1) ai danni del Trento. Il Portici, nonostante i due risultati su tre a disposizione, non &egrave; riuscito a volare ai quarti dove invece approdano i murgiani grazie al 2 a 0 conseguito sul neutro di Castellaneta (ta). Romanese, Clodiense, Paterno e Team Altamura raggiungono quindi le gi&agrave; qualificate Baldaccio Bruni, Tortol&igrave;, Troia e Villabiagio. </div> <p> <strong>In campo mercoled&igrave; 15 marzo 2017 - ore 14.30 </strong> </p> <p> Il sorteggio effettuato oggi, nella sede centrale della Lega Nazionale Dilettanti, alla presenza del Segretario Generale LND <strong><em>Massimo Ciaccolini</em></strong> ha stabilito l'ordine delle <strong>gare di Andata</strong> come di seguito riportato: </p> <p> <strong>Romanese - Clodiense<br /> Baldaccio Bruni - Villabiagio<br /> Tortol&igrave; - Paterno<br /> Troina - Team Altamura</strong> </p> <p> <u>Giustizia Sportiva</u> </p> <p style="text-align: justify;"> Fabiano Sabatino, calciatore del Macchia, dovr&agrave; scontare due giornate di squalifica. I calciatori squalificati per una gara sono invece: Lorenzo Parisi (Borgaro Torinese), Pasquale Fontana (Macchia), Domenico D'Ovidio (Macchia) e l'allenatore Felice Russo del Borgaro Torinese. </p> <p> &nbsp; </p> <p style="text-align: justify;"> &nbsp; </p>

Solutions Manager
March 2017

Torneo Arco di Trento – Beppe Viola: La Nazionale Dilettanti Under 17 fa tremare l’Empoli

La prima gara del girone termina 1-1. LND avanti al 6’ della ripresa con Barbato, i toscani si salvano in extremis su rigore al 38’ <br /><br /><div style="text-align: justify;"> La Rappresentativa Under 17 LND sfiora il sogno ma viene svegliata dall'<strong>Empoli</strong> in piena zona recupero. I ragazzi allenati da Fausto Silipo, impegnati nella prima gara del girone del <strong>Torneo di Arco - Beppe Viola</strong> sul campo in erba artificiale di Varone, hanno condotto la partita per lunghi tratti, sono passati in vantaggio al 6'st con <strong>Barbato</strong>, hanno sfiorato il raddoppio in pi&ugrave; occasioni ed alla fine, quasi allo scadere di un recupero monstre di 6', sono stati ripresi dagli avversari su calcio di rigore trasformato da <strong>Ricci</strong>. In campo c'era un gruppo di ragazzi, provenienti dai club dilettantistici nazionali e regionali, assemblato in pochi raduni di fronte ad una delle squadre pi&ugrave; forti di tutto il panorama del calcio <strong>giovanile nazionale</strong>. La differenza non si &egrave; vista, anzi, se c'era una squadra che avrebbe meritato la posta piena quella era la selezione U17 LND. Almeno sette le occasioni limpide create dai calciatori allenati da Fausto Silipo. L'Empoli si &egrave; reso pericoloso solo al 32' del secondo tempo. Dopo una prima frazione equilibrata la Rappresentativa &egrave; passata in <strong>vantaggio</strong> in apertura di ripresa con una bella girata di Barbato, sfiorando pi&ugrave; volte il raddoppio con Cossalter e Talucci. Quando la gara sembrava ormai nelle mani degli azzurrini l'Empoli ha trovato un rigore su un contatto del portiere De Carlo in uscita bassa su un avversario. Lo stesso estremo difensore dell'Urbetevere si &egrave; poi rifatto poco dopo parando ben <strong>tre rigori</strong> nella lotteria finale, valida comunque solo per determinare il vantaggio in caso di arrivo a pari punti. <strong>Fausto Silipo</strong> mastica amaro, e c'&egrave; da capirlo:" Abbiamo giocato una gara esemplare, i ragazzi in poco tempo hanno assorbito i dettami tattici mettendo le briglie a un avversario di primo livello. Abbiamo pensato a creare gioco, non ci siamo chiusi, abbiamo creato tante occasioni anche con i terzini. Purtroppo un episodio ci condanna ma il coraggio e la personalit&agrave; dimostrati in campo sono una bella iniezione di <strong>autostima</strong> in vista della prossima sfida con un altro avversario di valore come la Roma". I capitolini nell'altra partita del girone hanno superato di misura il Chievo. Domani alle 15.15 l'under 17 LND affronter&agrave; la Roma sul terreno di gioco dello stadio di Arco. La gara sar&agrave; tramessa in diretta streaming sulla pagina Facebook ufficiale della LND. </div> <p style="text-align: justify;"> <strong> Empoli-Rappresentativa U17 LND 3-4 dcr (1-1) </strong> </p> <p style="text-align: justify;"> <strong> EMPOLI (4-3-3): </strong>De Carlo; Cecchi (29'st Zaccagnini), Ferretti (11'st Bozzi), Matteucci, Casanova; Marconcini, Viligiardi (29'st Forinella), Ricci (11'st Perretta); Zelenkovs (11'st Montaperto), Petova (5'st Ferreyra), Zapparata. A disp: Aglietti, Noccioli, Apolloni. All: Alessandro Birindelli </p> <div style="text-align: justify;"> <strong> RAPPRESENTATIVA U17 LND (3-5-2):</strong> Calisse (Urbetevere); Tarasco (Olginatese), Ceccarini (Accademia Roma), Setzu Cap. (Vado); Frascadore (S. Michele Virtus) 31'st Talucci (Altovicentino), Zulic (Sportverein Varna), Angeli (Nuova Tor Tre Teste), Castellano (Vis Pesaro), Capogna (Savio); Barbato (Nuova Tor Tre Teste) 22'st Marino (Scampia), Cossalter (Union Feltre). A disp: Lassi (Sondrio), Maggioli (Fya Riccione), Da Col (Montebelluna), Dini (Scandicci), Citterio (Folgore Caratese), Melis (Sigma Cagliari), Zimbardi (Carso). All: Fausto Silipo </div> <div style="text-align: justify;"> Arbitro: Giacomo Frisanco di Trento </div> <div style="text-align: justify;"> Assistenti: Giovanni Marcantonio di Trento e Leonardo Parisi di Rovereto </div> <div style="text-align: justify;"> Reti: 6'st Barbato (R), 39'st rig. Ricci (E) </div> <div style="text-align: justify;"> Sequenza rigori: Casanova (E) parato, Cossalter (R) gol, Marconcini (E) gol, Marino (R) parato, Apolloni (E) parato, Angeli (R) gol, Forcinella (E) parato, Castellano (R) gol&nbsp; </div> <div style="text-align: justify;"> Ammoniti: Setzu, Castellano, Calisse (R), Ferreyra (E) </div> <div style="text-align: justify;"> Recupero: 0' + 6' </div> <div style="text-align: justify;"> Note: giornata soleggiata, terreno in ottime condizioni </div> <div style="text-align: justify;"> Angoli: 3 a 2 </div> <div style="text-align: justify;"> <br /> </div> <div style="text-align: justify;"> Primo tempo tutto sommato equilibrato, i portieri non hanno dovuto compiere interventi particolari. Comunque entrambe le squadre hanno creato qualche situazione interessante nelle aree di rigore avversarie. Nel primo quarto d'ora Capogna e Zulic hanno servito in area un paio di palloni pericolosi. Anche l'Empoli si &egrave; fatto vedere nell'area della Rappresentativa ma Calisse non si &egrave; dovuto impegnare pi&ugrave; di tanto. Tra il 16' e il 20' prima Zulic fa tremare De Carlo su punizione poi Cossalter manca la deviazione vincente. Al 30' l'occasione pi&ugrave; nitida della prima frazione sempre per l'U17, Barbato controlla bene un lancio lungo, salta un avversario e calcia una bella punizione da destra, la sfera accarezza la traversa.&nbsp; </div> <div style="text-align: justify;"> Il secondo tempo regala tutte le emozioni che il primo non ha dato. Pronti via, Barbato e Castellano vanno vicinissimi al vantaggio per l'U17, prima De Carlo salva alla disperata poi l'attaccante della Vis Pesaro non in inquadra la porta. E' il preludio al gol, stavolta Barbato &egrave; bravo a scaraventare in rete una palla vagante in area. Al 14' Perretta non sfrutta un rimpallo fortunato in piena area. Al 18' Casanova sporca una deviazione da ottima posizione. Al 20' Cossalter manca la girata nell'area piccola. L'Empoli riesce a rendersi pericoloso per la prima volta solo al 32', De Carlo compie un vero miracolo e respinge d'istinto con i piedi. La Rappresentativa sfrutta gli spazi in contropiede ma non chiude la gara prima con il devastante Cossalter che, un minuto dopo, fornisce un assist al bacio a Talucci che si vede respingere il tiro a botta sicura dal portiere dell'Empoli. L'arbitro concede 6' di recupero e al 38' la regola del calcio si abbatte implacabile sulla Rappresentativa. Calisse in uscita bassa sembra toccare l'attaccante empolese, per l'arbitro non c'&egrave; dubbio, &egrave; rigore. Ricci &egrave; bravo a trasformarlo con freddezza. I penalties finali non valgono per la classifica ma solo per decidere il vantaggio in caso di arrivo a pari punti. La Rappresentativa si prende una piccola rivincita, fenomenale Calisse che ne para tre. </div> <div style="text-align: justify;"> &nbsp; </div> <div style="text-align: justify;"> <strong> RISULTATI E CLASSIFICA </strong> </div> <div style="text-align: justify;"> Chievo-Roma 0-1 </div> <div style="text-align: justify;"> Empoli-<strong>Nazionale Dilettanti Under 17 LND </strong>3-4 dcr (1-1) </div> <div style="text-align: justify;"> Classifica: Roma 3 punti; U17 LND e Empoli 1; Chievo 0 </div> <div style="text-align: justify;"> &nbsp; </div> <div style="text-align: justify;"> <strong> IL CALENDARIO&nbsp; </strong> </div> <div style="text-align: justify;"> <em> Domani (ore 15.15)&nbsp; </em> </div> <div style="text-align: justify;"> Roma-Nazionale Dilettanti Under 17 (stadio di Arco - Via Pomerio) </div> <div style="text-align: justify;"> Empoli-Chievo </div> <div style="text-align: justify;"> <em>&nbsp;</em> </div> <div style="text-align: justify;"> <em> Sabato (ore 13) </em> </div> <div style="text-align: justify;"> Roma-Empoli&nbsp; </div> <div style="text-align: justify;"> Chievo-Nazionale Dilettanti Under 17 (campo Varone) </div> <div style="text-align: justify;"> &nbsp;&nbsp; </div> <div style="text-align: justify;"> <em> Domenica 12 marzo </em> </div> <div style="text-align: justify;"> Semifinali </div> <div style="text-align: justify;"> ore 13.00 / ore 15.15 </div> <div style="text-align: justify;"> &nbsp; </div> <div style="text-align: justify;"> <em>Marted&igrave; 14 marzo&nbsp; </em> </div> <div style="text-align: justify;"> Finale </div> <div style="text-align: justify;"> ore 15.00 </div> <div style="text-align: justify;"> <strong>&nbsp;</strong> </div> <div style="text-align: justify;"> <strong> Le partite dell'Under 17 in diretta streaming sui Social Network </strong> </div> <div style="text-align: justify;"> Anche per il Torneo di Arco la Lega Nazionale Dilettanti, per comunicare al meglio la passione dell'universo LND, punta sugli strumenti offerti dal web e sui social network per amplificare le gesta degli under 17. Il popolo del web potr&agrave; seguire i ragazzi sulla fanpage della LND ospitata su Facebook. Tutte le gare del Torneo e quindi della Nazionale Under 17 LND saranno trasmesse in diretta streaming sulla pagina facebook PMGliveSport e quindi condivise sulla pagina Facebook Ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti che veleggia ormai oltre i 350.000 like. Le partite saranno fruibili on-demand anche dopo il termine dei match con i relativi highlights. </div> <p> &nbsp;<span style="text-align: justify;">Sempre sulla pagina<strong> Facebook LND</strong> saranno disponibili resoconti post-gara di tutti gli incontri della Nazionale under 17, le gallerie fotografiche dei match disputati dai ragazzi della LND e clip del "dietro le quinte" dell'avventura delle giovani promesse che accenderanno la passione del popolo del web. Ampia l'offerta sul profilo <strong>Twitter,</strong> i cinguettii in presa diretta dai campi di gioco permetteranno alle migliaia di followers del profilo ufficiale della LND di seguire attimo dopo attimo le prestazioni degli under 17 dilettanti con<strong> clip direttamente da bordocampo</strong>. Le foto e i video pi&ugrave; suggestivi saranno pubblicati sul profilo ufficiale Instagram della LND. Un modo di comunicare che sposa in pieno la strategia della Lega Nazionale Dilettanti che prosegue il suo percorso di dialogo tra i protagonisti del movimento pi&ugrave; importante del calcio italiano, con oltre 1 milione di tesserati ed oltre 13.000 societ&agrave;. Al termine di ogni gara sulla pagina ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti www.lnd.it i tanti sostenitori della Rappresentativa Under 17 potranno leggere un dettagliatissimo <strong>match report della partita oltre al resoconto, cronaca, tabellino e dichiarazioni dei protagonisti</strong>.</span> </p>

Solutions Manager
March 2017

Lega Nazionale Dilettanti e HS Football

Accordo quadriennale con l'azienda italiana, specializzata in abbigliamento tecnico per il calcio. <br /><br /><div style="text-align: justify;"> La <strong>Lega Nazionale Dilettanti</strong> vestir&agrave; <strong>HS Football</strong>. Un accordo quadriennale, quello siglato con l'azienda italiana specializzata in abbigliamento per il calcio, che consentir&agrave; di vestire le Rappresentative Nazionali della LND (Under 18, Under 17 e Rappresentativa Serie D) oltre a quelle di tutti i Comitati Regionali e Provinciali.&nbsp; </div> <div style="text-align: justify;"> Numeri da record per una collaborazione che non vuole fermarsi alla fornitura di materiale, ma essere un partner attivo. HS Football, gi&agrave; sponsor di club professionistici come Udinese e Spal, &egrave; pronta a scendere in campo al fianco della Lega Nazionale Dilettanti nei progetti mirati alla valorizzazione dei giovani dei club del calcio di base. Ci sar&agrave; anche un catalogo riservato alle 13.000 Societ&agrave; affiliate alla LND, per un'offerta dedicata.&nbsp; </div> <div style="text-align: justify;"> L'accordo &egrave; stato ufficializzato oggi nella splendida cornice del <strong>Circolo del Tennis</strong> del <strong>Foro Italico</strong> di <strong>Roma </strong>alla presenza del presidente della Lega Nazionale Dilettanti e della struttura commerciale e direzionale della HS Football, oltre al saluto del numero uno del CONI <strong>Giovanni Malag&ograve;</strong>. Ospiti dell'evento <strong>Gianni Rivera</strong>, presidente del settore tecnico FIGC, <strong>Vito Tisci</strong>, presidente del SGS FIGC, e <strong>Raffaele Ametrano</strong>, ex calciatore di Verona,Juventus e Udinese, oggi allenatore della formazione friulana under 15. </div> <p style="text-align: justify;"> Soddisfatto il Presidente della LND <strong>Cosimo Sibilia</strong>: "Abbiamo trovato un partner dinamico, che si &egrave; subito entusiasmato all'idea di operare nel mondo dei Dilettanti. Ci siamo trovati subito in sintonia rispetto agli obiettivi, in modo particolare quello di promuovere il valore delle migliaia di giovani che militano nei nostri campionati. HS &egrave; un'azienda italiana, di recente fondazione, dotata di uno spirito innovativo ed ambizioso: sar&agrave; il compagno di squadra ideale nelle partite che ci attendono". </p> <p style="text-align: justify;"> Grande entusiasmo da parte del Presidente di HS Football <strong>Massimiliano Ferrigno</strong> per la partnership raggiunta: "Sono molto contento di aver raggiunto questo accordo con la LND che rappresenta in Italia il cuore della crescita del movimento calcio e dei giovani calciatori. Abbiamo deciso di fare questo importante investimento perch&eacute; crediamo nei valori della LND e soprattutto crediamo nel programma di attivit&agrave; che la LND vuole sviluppare nel prossimo quadriennio. Un programma che punta sulla crescita delle societ&agrave; dilettantistiche e dei giovani, sia dal punto di vista tecnico che professionale. HS ha scelto di vestire la LND perch&eacute; vuole vestire il calcio italiano con questi valori". </p>

Solutions Manager
March 2017

Coppa Italia Dilettanti: le qualificate ai quarti

Avanti Paterno, Romanese, Clodiense e Team Altamura<br /><br /><div style="text-align: justify;"> Si sono giocate oggi elle 14.30 le gare che chiudono la prima fase della <strong>Coppa Italia Dilettanti</strong> e che proiettano squadre e loro tifosi ai quarti di finale. Nella gara di ritorno tra <strong>Macchia</strong> e <strong>Paterno</strong>, non riesce l'impresa ai molisani che impattano per 0 a 0 e la qualificazione non sfugge quindi agli ospiti abruzzesi. Chiusi anche i triangolari con le qualificazioni di <strong>Romanese, Clodiense e Team Altamura</strong>. I lombardi battono 3 a 2 il Borgaro Torinese sia in campo, che nella differenza reti superando il turno. Anche per la Clodiense era d'obbligo la vittoria e vittoria &egrave; stata, per 3 a 1, ai danni del Trento. Il Portici aveva due risultati su tre a disposizione ma non &egrave; bastato per volare ai quarti dove invece approdano i murgiani grazie al 2 a 0 conseguito sul neutro di Castellaneta (ta). </div>

Solutions Manager
March 2017

Torneo Arco di Trento – Beppe Viola: Scende in campo l’U17 LND

Con l’Empoli domani alle 13, con la Roma il 10 alle 15.15 e con il Chievo l’11 alle 13<br /><br /><div style="text-align: justify;"> La Nazionale Dilettanti Under 17 &egrave; pronta a vivere alla grande la sua quarta avventura consecutiva al <strong>Torneo Arco di Trento - Beppe Viola</strong>, in programma dal 9 al 14 marzo. Ventidue azzurrini LND guidati per il secondo anno consecutivo da Fausto Silipo prenderanno parte alla storica e prestigiosa competizione che, da 46 anni, nella splendida cornice dei monti a ridosso del Lago di Garda, rappresenta una delle vetrine pi&ugrave; importanti di calcio giovanile. La competizione &egrave; riservata ai calciatori della categoria Allievi, quindi ai calciatori classe 2000 appartenenti sia alle societ&agrave; di Serie D sia ai sodalizi dei campionati regionali. La rappresentativa nazionale pi&ugrave; giovane della LND &egrave; stata inserita in un girone di ferro (B) con <strong>Roma, Empoli e Chievo</strong>. Esordio <strong>gioved&igrave; 9 marzo</strong> alle 13.00 con l'Empoli sul campo di Riva-Varone. Secondo match <strong>venerd&igrave; 10 marzo</strong> alle 15.15 con la Roma allo stadio di Arco (Via Pomerio). Ultima partita del girone <strong>sabato 11 </strong>alle 13.00 con il Chievo sul terreno di gioco di Varone. Passano in semifinale le prima quattro dei gironi. <strong>Fausto Silipo</strong> ha chiara in testa la mission di questa squadra:" Dobbiamo <strong>mettere in mostra questi ragazzi</strong>. Sarebbe ottimo ripetere il lavoro dello scorso anno, tanti di quei calciatori andarono a giocare nelle societ&agrave; professionistiche. Siamo una Rappresentativa assemblata in pochi raduni e ci dobbiamo confrontare con club che stanno disputando un campionato intero, le differenze e le criticit&agrave; sono evidenti. I ragazzi sanno che questo treno passa una volta sola, la loro et&agrave; &egrave; cruciale, se riescono a giocarsi bene le loro carte i sodalizi prof hanno ancora due anni per lavorare su calciatori gi&agrave; formati caratterialmente dal percorso nei dilettanti". <strong>Silipo</strong> c'illustra le caratteristiche di questa squadra:" E' un gruppo eterogeneo con alcuni elementi di gran fisicit&agrave;. Tutti i ragazzi sanno ricoprire pi&ugrave; ruoli, &egrave; un <strong>valore aggiunto</strong> che servir&agrave; a questi giovani in futuro. Mi piacciono i calciatori che sanno adattarsi ma in verit&agrave; sono io che dovr&ograve; farlo, &egrave; il ruolo di un selezionatore. Credo sia vitale poter padroneggiare pi&ugrave; moduli, scegliere i giocatori migliori nel panorama dilettantistico e riuscire a non snaturarli esaltando le caratteristiche di ognuno". </div> <p style="text-align: justify;"> Il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti <strong>Cosimo Sibilia</strong> tiene in grande considerazione la meglio giovent&ugrave; della LND: "Saluto con grande piacere tutti i giovani che prenderanno parte al prestigioso Torneo Citt&agrave; di Arco - Beppe Viola giunto alla 46^ edizione grazie all'impegno e alla passione degli organizzatori. La selezione under 17 della Lega Nazionale Dilettanti partecipa con convinzione ed entusiasmo per il quarto anno consecutivo perch&eacute; il torneo rappresenta una <strong>vetrina fondamentale per valorizzare i vivai delle societ&agrave; dilettantistiche </strong>e un momento di confronto importante con i settori giovanili dei sodalizi professionisti. I principi della competizione aderiscono ai valori in cui crede fortemente la LND: una buona <strong>educazione sportiva</strong> impartita ai ragazzi contribuisce in misura sostanziale alla formazione della loro personalit&agrave;. Attraverso il rispetto delle regole di un gioco tanto amato dai ragazzi, si pu&ograve; educarli e farli crescere". <strong>Sibilia </strong>ci tiene a sottolineare il significato della partecipazione della LND al Torneo di Arco. "Mi auguro che i calciatori under 16 protagonisti al torneo onorino al meglio la memoria di un grande uomo di sport come Beppe Viola il cui ricordo rimane indelebile soprattutto per il suo modo "altro" di essere giornalista sportivo. Dove si pratica calcio "senza piedistallo" la <strong>Lega Nazionale Dilettanti</strong> c'&egrave;, l'unico modo per un giocatore di costruirsi basi solide per il suo futuro. Non &egrave; un caso se tanti calciatori che hanno calcato i campi di questo torneo sono poi approdati ai massimi livelli. Alla LND prima ancora di avere dei campioni, ci interessa che i giovani mettano tanta passione e grinta in quello che fanno. Mi piace sottolineare anche l'attenzione dimostrata con i fatti dai promotori nei riguardi della <strong>componente femminile</strong> del calcio che da quattro anni &egrave; rappresentata dalle squadre Primavera. Riunire in una sola competizione le due anime del calcio &egrave; il modo migliore per esaltare l'essenza di questo sport". </p> <p style="text-align: justify;"> Fiducioso anche il Capo Delegazione dell'Under 17 LND <strong>Saverio Mirarchi</strong>: "Partecipiamo con grande piacere ad una competizione cos&igrave; prestigiosa. E' un'opportunit&agrave; unica per i nostri giovani, una vetrina di assoluto valore. Alla LND interessa il futuro dei ragazzi, spero con tutto il cuore che questa ribalta rappresenti un trampolino di lancio per i calciatori verso la dimensione professionistica". </p> <p style="text-align: justify;"> La <strong>vincente del raggruppamento della LND</strong> se la vedr&agrave; il 12 marzo con la prima del girone che coinvolge Sassuolo, Partizan, Lazio e Rappresentativa Trentino. Negli altri gironi si affronteranno Atalanta, Bologna, Napoli e Rappresentativa U17 Lega Pro (A); Inter, Hellas Verona, Torino e Nordsjaelland (C). Le gare durano 70', sono previste sette sostituzioni per squadra. L'U17 LND non ha mai incontrato Empoli e Roma mentre ha gi&agrave; vinto con i clivensi (2-1) nell'edizione del 2015. </p> <p style="text-align: justify;"> La fase di preparazione quest'anno &egrave; partita con <strong>cinque raduni</strong> concomitanti con l'under 18. Tra ottobre e novembre Fausto Silipo e il suo staff hanno visionato pi&ugrave; di settanta calciatori nei due raduni territoriali di Roma e del Centro di Formazione Federale "Sa Rodia" di Oristano. Dicembre &egrave; stato dedicato alle aree del sud al Centro di Formazione Federale di Catanzaro e quelle del nord ovest e nord est a Milano e Sacile (Pn): in tutto <strong>pi&ugrave; di cento ragazzi visionati</strong>. A met&agrave; Febbraio Fausto Silipo ha stretto il cerchio attorno a 26 ragazzi convocati per lo stage di Coverciano. La lista ufficiale dei partecipanti al Torneo di Arco &egrave; stata compilata dopo il recente raduno di Pomezia tenutosi a fine febbraio e terminato con un'amichevole con gli Allievi del Latina. </p> <p style="text-align: justify;"> <u> I convocati</u> </p> <div style="text-align: justify;"> <strong> Portieri:</strong> Marco Lassi (Sondrio), Antonio Russo (Sarnese), Leonardo Calisse (Urbetevere). </div> <div style="text-align: justify;"> <strong> Difensori:</strong> Andrea Zecchini (Varese), Andrea Tarasco (Olginatese), Federico Ceccarini (Accademia Roma), Niccol&ograve; Setzu (Vado), Daniel Da Col (Montebelluna), Francesco Capogna (Savio), Manuel Maggioli (Fya Riccione), Duccio Frascadore (S. Michele Virtus). </div> <div style="text-align: justify;"> <strong> Centrocampisti:</strong> Guido Dini (Scandicci), Antonio Marino (Uisp Scampia), Lorenzo Angeli (Nuova Tor Tre Teste), Antonio Barbato (Nuova Tor Tre Teste), Benjamin Zulic (Sportverein Varna Vahrn), Alessandro Castellano (Vsi Pesaro), Andrea Zimbardi (Carso). </div> <div style="text-align: justify;"> <strong> Attaccanti:</strong> Flippo Talucci (Altovicentino), Lorenzo Citterio (Folgore Caratese), Alex Cossalter (Union Feltre), Francesco Melis (Sigma Cagliari). </div> <p> &nbsp; </p> <div style="text-align: justify;"> <u> STAFF </u> </div> <div style="text-align: justify;"> Capo Delegazione: Saverio Mirarchi </div> <div style="text-align: justify;"> Supervisore tecnico: Augusto Gentilini </div> <div style="text-align: justify;"> Allenatore: Fausto Silipo </div> <div style="text-align: justify;"> Allenatore in seconda: Francesco Cittadino </div> <div style="text-align: justify;"> Preparatore dei Portieri: Roberto Mancinelli </div> <div style="text-align: justify;"> Medico Responsabile: Giuseppe Bova </div> <div style="text-align: justify;"> Fisioterapista: Andrea Romito </div> <div style="text-align: justify;"> Magazziniere: Antonio Luzi </div> <div style="text-align: justify;"> Addetta alla Segreteria: Barbara Coscarella </div> <div style="text-align: justify;"> <strong><br /> </strong> </div> <div style="text-align: justify;"> <strong> Le partite dell'Under 17 in diretta streaming sui Social Network </strong> </div> <div style="text-align: justify;"> Anche per il Torneo di Arco la Lega Nazionale Dilettanti, per comunicare al meglio la passione dell'universo LND, punta sugli strumenti offerti dal web e sui social network per amplificare le gesta degli under 17. Il popolo del web potr&agrave; seguire i ragazzi sulla fanpage della LND ospitata su <strong>Facebook</strong>. Tutte le gare del Torneo e quindi della Nazionale Under 17 LND saranno trasmesse in diretta streaming sulla pagina facebook PMGliveSport e quindi condivise sulla pagina Facebook Ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti che veleggia ormai oltre i 350.000 like. Le partite saranno fruibili on-demand anche dopo il termine dei match con i relativi highlights. </div> <div style="text-align: justify;"> &nbsp; </div> <div style="text-align: justify;"> Sempre sulla pagina <strong>Facebook LND</strong> saranno disponibili resoconti post-gara di tutti gli incontri della Nazionale under 17, le gallerie fotografiche dei match disputati dai ragazzi della LND e clip del "dietro le quinte" dell'avventura delle giovani promesse che accenderanno la passione del popolo del web. Ampia l'offerta sul profilo T<strong>witter</strong>, i cinguettii in presa diretta dai campi di gioco permetteranno alle migliaia di followers del profilo ufficiale della LND di seguire attimo dopo attimo le prestazioni degli under 17 dilettanti con clip direttamente da bordocampo. Le foto e i video pi&ugrave; suggestivi saranno pubblicati sul profilo ufficiale Instagram della LND. Un modo di comunicare che sposa in pieno la strategia della Lega Nazionale Dilettanti che prosegue il suo percorso di dialogo tra i protagonisti del movimento pi&ugrave; importante del calcio italiano, con oltre 1 milione di tesserati ed oltre 13.000 societ&agrave;. Al termine di ogni gara sulla pagina ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti www.lnd.it i tanti sostenitori della Rappresentativa Under 17 potranno leggere un dettagliatissimo match report della partita oltre al resoconto, cronaca, tabellino e dichiarazioni dei protagonisti.&nbsp;<br /> <br /> <br /> </div> <div style="text-align: justify;"> <strong>IL CALENDARIO&nbsp;</strong> </div> <div style="text-align: justify;"> <br /> <em>Gioved&igrave; 9 marzo (ore 13)&nbsp;</em> </div> <div style="text-align: justify;"> Chievo-Roma </div> <div style="text-align: justify;"> Empoli-<strong>Nazionale Dilettanti Under 17</strong> (campo Riva/Varone) </div> <div style="text-align: justify;"> &nbsp; </div> <div style="text-align: justify;"> <em>Venerd&igrave; 10 marzo (ore 15.15)&nbsp;</em> </div> <div style="text-align: justify;"> Roma-<strong>Nazionale Dilettanti Under 17</strong> (stadio di Arco - Via Pomerio) </div> <div style="text-align: justify;"> Empoli-Chievo </div> <div style="text-align: justify;"> &nbsp; </div> <div style="text-align: justify;"> <em>Sabato 11 marzo (ore 13)</em> </div> <div style="text-align: justify;"> Roma-Empoli&nbsp; </div> <div style="text-align: justify;"> Chievo-<strong>Nazionale Dilettanti Under 17</strong> (campo Varone) </div> <div style="text-align: justify;"> &nbsp; </div> <div style="text-align: justify;"> <em>Domenica 12 marzo</em> </div> <div style="text-align: justify;"> Semifinali </div> <div style="text-align: justify;"> ore 13.00 / ore 15.15 </div> <div style="text-align: justify;"> <em><br /> Marted&igrave; 14 marzo&nbsp;</em> </div> <div style="text-align: justify;"> Finale </div> <div style="text-align: justify;"> ore 15.00 </div>

Solutions Manager
March 2017

8 Marzo

Il pensiero del Presidente Sibilia in occasione della giornata dedicata alle Donne.<br /><br /><div style="text-align: justify;"> <em>"Le donne hanno sempre dovuto lottare doppiamente. Hanno sempre dovuto portare due pesi, quello privato e quello sociale. Le donne sono la colonna vertebrale della societ&agrave;.</em> </div> <em> <div style="text-align: justify;"> <em>Rita Levi-Montalcini</em> </div> </em> <p style="text-align: justify;"> In occasione dell'8 marzo desidero rivolgere a nome personale e dell'intera Lega Nazionale Dilettanti un sincero, ed assolutamente non formale, ringraziamento a tutte le Donne - per le quali doverosamente utilizzo la maiuscola - che ogni giorno, in tutti i campi, sono impegnate per il miglioramento della nostra societ&agrave;. A quante devono subire una inaccettabile, odiosa, forma di violenza fisica e morale un commosso pensiero ed una autentica, concreta vicinanza. Alle Dirigenti delle nostre Societ&agrave;, alle allenatrici, alle calciatrici, un impegno a proseguire insieme la strada per una sempre maggiore presenza, da parte di tutte loro, nel calcio dilettantistico.&nbsp;<strong>Cosimo Sibilia</strong> </p>

Solutions Manager
March 2017

Coppa Italia Dilettanti, domani le otto per il rush finale

Paterno con un piede ai quarti. Tra Romanese e Borgaro sfida all’ultimo gol mentre per Clodiense ed Altamura c’è il solo obbligo della vittoria<br /><br /><div style="text-align: justify;"> Domani in campo alle <strong>14.30</strong> per le ultime sfide dei triangolari e per il ritorno tra <strong>Macchia</strong> e <strong>Paterno</strong>. Per i molisani compito difficile visto il risultato dell'andata nel quale il Paterno di &egrave; imposto per 4 a 1 con le reti di Aquino, Puglia e doppietta di Leccese. L'incontro &egrave; in programma al Comunale di via Cervarecce Capriati a Volturno (ce), dirige il sig. <em>Marco Paletta</em> di Lodi. Per quanto riguarda i triangolari la <strong>Romanese</strong> affronter&agrave; invece il <strong>Borgaro Torinese</strong> al Comunale di via Marconi a Romano di Lombardia (bg) sotto la direzione del sig. <em>Ignazio Crescenti</em> di Trapani. Per i ragazzi di mister Mignani si tratta una sfida da dentro o fuori e quindi con un solo obiettivo, la vittoria; nella prima giornata i bergamaschi si imposero per 3 a 0 sul campo della Sestrese. I liguri vennero poi sconfitti anche nella seconda giornata in Piemonte con un pesante 5 a 0 a favore del Borgaro e quindi eliminati. La differenza reti &egrave; quindi a favore dei torinesi ed alla Romanese non resta che vincere per continuare il sogno di Coppa. La <strong>Clodiense</strong> ospita il <strong>Trento</strong> e si gioca la qualificazione in virt&ugrave; del rischioso pareggio ottenuto a Gemona. La gara sar&agrave; diretta dal sig. <em>Niccol&ograve; Turrini</em> di Firenze al "Ballarin" di viale Stazione a Chioggia. Ultimo triangolare a chiudere quello tra <strong>Team Altamura</strong> e <strong>Portici</strong> sul neutro "De Bellis" di Piazza Beati a Castellaneta (ta). Fischia <em>Gilberto Gregoris </em>di Pescara. Il pareggio conseguito dai biancorossi a <strong>Moliterno</strong> impone ai murgiani di cercare la vittoria mentre per il <strong>Portici</strong> sarebbero ok due risultati su tre. </div>

Solutions Manager
March 2017

Tavecchio confermato presidente FIGC

Lo ha eletto l’Assemblea Federale che si è tenuta oggi a Fiumicino Riuniti i delegati di tutte le componenti del calcio italiano. “Dilettanti compatti perché condividono idee di Tavecchio”.<br /><br /><div style="text-align: justify;"> <strong>Carlo Tavecchio</strong> &egrave; stato eletto presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio per il quadriennio 2016/2020. Lo ha sancito l'<strong>Assemblea</strong> che ha riunito all'Hilton Rome Airport di Fiumicino i 279 delegati ad espressione di tutte le componenti del calcio italiano, inclusi i 90 della <strong>Lega Nazionale Dilettanti</strong>. Il confronto con l'altro candidato Andrea Abodi si &egrave; risolto in favore di Tavecchio all'esito della terza votazione, con il 54,03% delle preferenze rispetto al 45,97% del suo avversario. </div> <p style="text-align: justify;"> "La Lega Nazionale Dilettanti ha mantenuto il suo impegno restando compatta nell'indicazione di Carlo Tavecchio - ha commentato con soddisfazione il presidente LND <strong>Cosimo Sibilia</strong> - Abbiamo votato per convinzione e non per convenienza. I Dilettanti apprezzano Tavecchio per la concretezza e ne condividono le idee. Ora ci attendono quattro anni da protagonisti nel sistema federale, all'interno del quale porteremo avanti con forza le istanze del nostro movimento. In questo avremo un interlocutore di livello e di continuit&agrave; come Tavecchio". </p>

Solutions Manager
March 2017

U18, sfuma ai rigori il sogno finale al "Roma Caput Mundi"

Fatali i rigori contro l'Albania.<br /><br /><div style="text-align: justify;"> Sfuma il sogno della finale al "<strong>Roma Caput Mundi</strong>" per la <strong>Nazionale Under 18</strong>, sconfitta ai rigori dall'<strong>Albania</strong> nello scontro diretto per guadagnare l'accesso all'ultimo atto del torneo.&nbsp; </div> <div style="text-align: justify;"> Al Comunale di Ferentino &egrave; amarcord Serie A: sulle due panchine troviamo da una parte <strong>Francesco Statuto</strong>, Roma e Udine le tappe fondamentali della sua carriera, e dall'altra <strong>Erjon Bogdani</strong>, centravanti con un lungo girovagare con le maglie di Reggina, Siena, Hellas Verona, Chievo e Cesena. </div> <div style="text-align: justify;"> Dopo 80 minuti brillanti, nel corso dei quali gli azzurrini hanno avuto pi&ugrave; volte l'occasione di passare in vantaggio, il match rimane comunque inchiodato sullo <strong>0-0</strong>. Un vero peccato soprattutto per la clamorosa palla gol fallita da Biccari in pieno recupero e che avrebbe tagliato le gambe agli albanesi, formazione composta da elementi provenienti dai settori giovanili di squadre come Milan, Inter, Udinese e Bayern Monaco. </div> <div style="text-align: justify;"> Si va sul dischetto, ma <strong>dagli undici metri</strong> risultano decisivi gli errori di De Filippo e Lembo mentre dall'altra parte gli avversari si dimostrano pi&ugrave; lucidi. </div> <p style="text-align: justify;"> "Non ho nulla da rimproverare ai miei ragazzi, sono fiero di loro come calciatori e come uomini - queste le parole di mister <strong>Statuto </strong>a fine gara - Dall'altra parte avevamo di fronte giocatori dei pi&ugrave; importanti club italiani ed europei, oggi non si &egrave; vista alcuna differenza tra dilettanti e professionisti. C'&egrave; dispiacere per il risultato soprattutto alla luce delle occasioni avute, ci riproveremo l'anno prossimo a raggiungere la finale". </p> <p style="text-align: justify;"> In finale sar&agrave; dunque <strong>Romania-Albania</strong> bis, i ragazzi di Bogdani proveranno a prendersi una rivincita dopo la delusione dello scorso anno. La partita &egrave; in programma <strong>domani </strong>alle ore 10.30 presso lo stadio "Anco Marzio" di <strong>Ostia</strong>. </p> <p> &nbsp; </p> <div style="text-align: justify;"> <strong>LA GARA</strong> - All'8' Tizi colpisce a botta sicura all'altezza del dischetto ma Alia &egrave; reattivo e respinge in corner. Come nelle partite precedenti, Statuto chiede ai suoi di sviluppare il gioco con improvvisi cambi sulle fasce, dove Delogu e soprattutto Tomaselli mettono in continua apprensione la difesa avversaria. Gli albanesi cercano spesso palla lunga su Gashi per far salire la squadra, il duello tra il centravanti del Padova ed Esposito &egrave; uno dei temi principali dei primi 40 minuti. Partita molto fisica dove lo spazio per i fraseggi &egrave; veramente limitato, quando questo succede sono gli azzurrini a mostrarsi pi&ugrave; pericolosi. Proprio in uno di questi frangenti Tizi riesce a guadagnare una punizione da posizione invitante per il suo sinistro che per&ograve; si infrange sulla barriera. Pochi minuti dopo altra punizione dalla lunetta, questa volta sulla palla si presenta Ferrara ma nemmeno in questa occasione viene centrato lo specchio di porta. Al 38' si concretizza l'azione pi&ugrave; pericolosa da parte degli azzurri: sul corner battuto dalla destra da Mirante, Biccari si stacca dal difensore e colpisce di testa con la giusta potenza ma non con la giusta angolazione. La sua conclusione finisce dritta tra le braccia di Alia. </div> <div style="text-align: justify;"> Secondo tempo avaro di occasioni fino al 61', quando Biccari tenta un difficile pallonetto su imbeccata di Lembo che per&ograve; si spegne sul fondo. Tre minuti dopo &egrave; invece Myrteza a sfiorare il palo difeso da Borghetti spizzando la palla di testa . Al 71' &egrave; ancora l'attaccante della Cremonese a rendersi pericoloso con una conclusione al volo in area su sponda di Metolli, fortunatamente per gli azzurri sorvola la traversa. In pieno recupero Biccari sciupa un gol da due passi, mani tra i capelli per l'attaccante numero 18 che manca clamorosamente il colpo del ko. I tempi regolamentari si chiudono a reti inviolate. Si va ai calci di rigore dove &egrave; l'Albania a gioire. </div> <p> &nbsp; </p> <p> &nbsp; </p> <div style="text-align: justify;"> <br /> </div> <div style="text-align: justify;"> TABELLINO </div> <div style="text-align: justify;"> <strong>NAZIONALE U18 LND - ALBANIA 2-4 dtr (0-0)</strong> </div> <div style="text-align: justify;"> <strong>Nazionale U18 LND</strong> (4-3-3): Borghetto; Lanzano, Esposito, De Filippo, Ferrara (dal 36'st Barison); Mirante, Del Piccolo, Tizi; Delogu (dal 36'pt De Vita), Biccari, Tomaselli (dal 16'st Lembo). </div> <div style="text-align: justify;"> A disp: Zonta, Carfagna, Marfella. </div> <div style="text-align: justify;"> All: Statuto </div> <p> &nbsp; </p> <p> &nbsp; </p> <div style="text-align: justify;"> <strong>Albania </strong>(4-4-2): Alia; Bushaj, Pjetri, Abara, Arapi; Sinani (dall'8'st Maloku), Rama, Rada, Cela (dall'11st Alessio); Gashi (dal 16'st Metolli), Myrteza. </div> <div style="text-align: justify;"> A disp: Sufaj, Jusufi, Deda, Koci. </div> <div style="text-align: justify;"> All: Bogdani<br /> <br /> </div> <div style="text-align: justify;"> Sequenza rigori: De Filippo (N) fuori, Myrteza (A) gol, Del Piccolo (N) gol, Metolli (A) gol, Mirante (N) gol, Maloku (A) gol, Lembo (N) fuori, Rada (A) gol </div> <p> &nbsp; </p> <p> &nbsp; </p> <div style="text-align: justify;"> Arbitro: Spinetti di Albano; Assistenti: Aceti e Forte di Cassino </div> <div style="text-align: justify;"> Note: ammonito Tizi, Lembo (N), Myrteza (A); angoli 8-5; recupero pt nessuno, st 3' </div> <p> &nbsp; </p> <p> &nbsp; </p> <div style="text-align: justify;"> <strong><br /> </strong> </div> <div style="text-align: justify;"> <strong>RISULTATI 3&ordf; GIORNATA&nbsp;</strong> </div> <div style="text-align: justify;"> <u>GIRONE A&nbsp;</u> </div> <div style="text-align: justify;"> C.R. Lazio - Romania 1-2 </div> <div style="text-align: justify;"> Galles - Grecia 0-1 </div> <div style="text-align: justify;"> Classifica: Romania 9, Grecia 6, C.R. Lazio 3, Galles 0 </div> <div style="text-align: justify;"> <u>GIRONE B&nbsp;</u> </div> <div style="text-align: justify;"> Nazionale U18 LND - Albania 2-4 dtr (0-0) </div> <div style="text-align: justify;"> Inghilterra - Malta 3-1 </div> <div style="text-align: justify;"> Classifica: Albania 8, Nazionale U18 LND 7, Inghilterra 3, Malta 0 </div> <p> &nbsp; </p> <p> &nbsp; </p> <div style="text-align: justify;"> <strong>FINALE - 3 marzo 2017 ore 10.30</strong> </div> <div style="text-align: justify;"> ROMANIA-ALBANIA &lsquo;Anco Marzio' Lido di Ostia (Roma) </div> <p> &nbsp; </p> <p> &nbsp; </p>

Solutions Manager
March 2017

Nazionale U17: vittoria in amichevole col Latina

termina 1-0 il match disputato al Roman Sport City di Pomezia<br /><br /><div style="text-align: justify;"> Una vittoria di misura contro i pari et&agrave; del <strong>Latina</strong>, e soprattutto una prova convincente, &egrave; quanto emerso dall'ultimo test amichevole per la <strong>Nazionale Under 17 </strong>disputata al Roman Sport City di Pomezia. </div> <div style="text-align: justify;"> La selezione guidata da <strong>Fausto Silipo</strong> si aggiudica il match grazie al gol siglato da <strong>Antonio Marino</strong> al 24' del primo tempo, il centrocampista dell'Arci Scampia non ha lasciato scampo al portiere avversario trovando una conclusione diretta all'incrocio dei pali. Come prevedibile gli azzurrini soffrono un po' nella prima frazione di gioco contro una squadra gi&agrave; collaudata, solo il palo nega infatti il pareggio ai nerazzurri di Ferullo. </div> <div style="text-align: justify;"> Silipo chiedeva intensit&agrave; e ritmo ai suoi giocatori ed &egrave; cos&igrave; che hanno risposto sul campo i suoi ragazzi che nei successivi 40 minuti hanno dominato a larghi tratti sciupando diverse chance per il raddoppio. </div> <p style="text-align: justify;"> "Il Latina ci ha creato qualche difficolt&agrave; nei primi minuti, poi siamo stati bravi ad alzare il baricentro e a metterli sotto pressione - commenta <strong>Silipo</strong> - Indubbiamente ad Arco concederemo qualcosa dal punto di vista dell'intesa, dovremo colmare questa mancanza con l'agonismo. Ho 5-6 ragazzi infortunati che spero di poter recuperare in tempo, &egrave; comunque un gruppo di qualit&agrave; quello che presenteremo la prossima settimana" </p> <p style="text-align: justify;"> Con quest'ultimo stage si chiude infatti la fase di studio per la selezione giovanile che tra quattro giorni inizier&agrave; il pre-ritiro del <strong>Torneo Arco di Trento - Beppe Viola</strong> dove affronter&agrave; nel girone B Roma, Empoli e Chievo. Esordio il 9 marzo alle 13.00 con l'Empoli sul campo di Riva-Varone. Secondo match venerd&igrave; 10 marzo alle 15.15 con la Roma allo stadio di Arco (Via Pomerio). Ultima partita del girone sabato 11 alle 13.00 con il Chievo sul terreno di gioco di Varone.&nbsp; </p> <div style="text-align: justify;"> <u>TABELLINO</u> </div> <div style="text-align: justify;"> <strong>NAZIONALE U17 LND-LATINA U17 1-0</strong> </div> <div style="text-align: justify;"> Reti: 26'pt Marino&nbsp; </div> <p style="text-align: justify;"> <strong>Nazionale U17 LND</strong>: Calisse, Tarasco, Da Col, Angeli, Ceccarini, Zecchini, Radaelli, Zulic, Melis, Dini, Marino. A disp: Russo, Maggioli, Setzu, Frascadore, Castellano, Capogna, Citterio, Zimbardi, Lassi. All: Silipo </p> <p style="text-align: justify;"> <strong>Latina</strong>: Arsene, Monzi, Della Vecchia, Chianese, De Vitis, Trovato, Ciotola, Begliuti, Gargano, Pacifici, Sicari. A disp: Marra, Carrano, Lisi, Mauro, De Angelis, Auricchio, Frassolillo, Gaggini, Caputo. All:Ferullo </p>

Solutions Manager
March 2017