Totti consegna la fascia di capitano ai Pulcini della Roma

Totti consegna la fascia di capitano ai Pulcini della Roma

Il capitano l'ha affidata al leader della squadra, Mattia Almaviva, perché la vita continua e c'è un futuro

Solutions Manager
  • Il capitano l'ha affidata al leader della squadra, Mattia Almaviva, perché la vita continua e c'è un futuro
  • L'Olimpico di Roma ha salutato Francesco Totti in un'atmosfera di malinconia struggente. Il capitano, 41 anni a settembre, si è tolto idealmente la maglia della Roma (sul campo era entrato al 9' st, al posto di Salah) e sul serio la fascia da capitano, consegnandola al leader della squadra dei Pulcini perchè la vita continua e c'è un futuro.

    Questo è il giorno che lui voleva che non arrivasse mai, e per questo mentre fa il suo ultimo giro di campo da calciatore della Roma non ce la fa a trattenere le lacrime, mentre piangono anche quasi tutti i compagni di squadra, la moglie Ilary e i figli Cristian e Chanel che lo scortano. Ad un certo punto, rimasto da solo all'altezza della tribuna Tevere, quasi non ce la fa e deve sedersi sui tabelloni pubblicitari di bordo campo dove adesso c'è scritto "Grazie Capitano": si ferma a guardare il pubblico, e mentre risuona la musica di Ennio Morricone si mette le mani sulla testa, la scuote, dimostra una tristezza evidente. E intanto, mentre lui dice ai tifosi "ho paura, e ho bisogno di voi".