Spalletti, lascio una Roma forte

Spalletti, lascio una Roma forte

'Non tutti hanno remato stesso verso, non merito fischi presi'

Solutions Manager
  • 'Non tutti hanno remato stesso verso, non merito fischi presi'
  • (ANSA) - ROMA, 30 MAG - "Lascio una Roma forte, che ha fatto quasi tutto bene, nel lavoro collettivo. Non sempre tutti hanno remato dalla stessa parte": sono le parole di commiato di Luciano Spalletti da tecnico della Roma. "Ho sempre lavorato con coerenza: alle volte ho usato parole forti, ma perche' in quel momento serviva così. I fischi che ho preso domenica io non li merito. Li avevo sentiti già prima, percheè non nascono da me ma da chi ha voluto creare una divisione tra me e Totti che non esiste", ha aggiunto Spalletti. "Ora Totti non c'è più e questa divisione deve essere superata - ha precisato - Io e Francesco continueremo a rispettarci, a stimarci reciprocamente se poi parla qualche ventriloquo...certe cose sono dispiaciute soprattutto a me. Ma io vado dritto per la mia strada".