Pioli, è un ko che fa male ma nulla da rimproverare

Pioli, è un ko che fa male ma nulla da rimproverare

'Peccato, era un'occasione, Ibra? Col Cagliari credo ci sarà'

Solutions Manager
  • 'Peccato, era un'occasione, Ibra? Col Cagliari credo ci sarà'
  • (ANSA) - MILANO, 06 GEN - Una sconfitta che non stravolge la classifica ma che per Pioli, comunque, "ha fatto male" perché "era un'occasione": lo ammette il tecnico del Milan, a Sky Sport, dopo la sconfitta rimediata contro la Juventus a San Siro. Il primo ko dopo 27 gare consecutive, dopo 304 giorni di imbattibilità, per il Milan che resta comunque primo in classifica complice il ko dell'Inter con la Sampdoria. "Era da parecchio che non sentivamo il sapore di una sconfitta. Ho dato una pacca sulla spalla ai giocatori. Non ci devono essere rimpianti dopo una partita così. Ora testa alta. Questa sconfitta è figlia della bravura dei nostri avversari a trovare il 2-1. Perché fino a quel momento la partita era equilibrata".
        Sabato il Milan giocherà contro il Torino e dovrà fare ancora a meno di Ibrahimovic: "Col Cagliari credo ci sarà".
        Poi, Milan Tv: "Il risultato fa male, ne volevamo a tutti i costi uno positivo - dice Pioli - perché stiamo vivendo delle situazioni che non vivevamo da tanto tempo. Capire anche quanto si sta male dopo una sconfitta ci aiuterà a crescere e ci farà stare più attenti in futuro per evitare di incappare in altre sconfitte. La prestazione però c'è stata e non posso dire nulla alla squadra". (ANSA).