Parte il corso Aic per diventare Team Manager

Parte il corso Aic per diventare Team Manager

Iniziativa Sindacato per istituzionalizzare figura necessaria

Solutions Manager
  • Iniziativa Sindacato per istituzionalizzare figura necessaria
  • (ANSA) - ROMA, 14 SET - Quella del Team manager è una "figura obbligatoria" del calcio, per la quale non è, però previsto alcun percorso obbligatorio di certificazione delle competenze.
        Insomma, chi è e cosa deve fare esattamente? Cosa non deve fare? Quali sono i suoi compiti, le mansioni operative e, soprattutto, quali sono le competenze che dovrebbe avere per svolgere efficacemente il suo ruolo? Per rispondere a queste domande e istituzionalizzare una figura necessaria, l'Assocalciatori ha istituito un corso per diventare, appunto, Team manager, che è la prima iniziativa per la formazione e la certificazione delle competenze di questa figura nel calcio, riconosciuta e patrocinata da tutti i soggetti del sistema calcio (Figc, Lega Serie A, Lega B, Lega Pro, Aiac, Aia).
        Con questo corso l'Aic intende promuovere la formazione e l'aggiornamento di una figura professionale di fondamentale importanza per i calciatori. Numerose le materie da studiare per completare il corso: Storia e confronti internazionali - Diritto sportivo [norme e regolamenti - Organizzazione Aziendale - Modelli di gestione - Segreteria Sportiva e Regolamenti - Settore Giovanile - Noif - Dinamiche di comunicazione interna - Normativa Antidoping - Regolamento Arbitrale - Normativa di Sicurezza - Match-Fixing - Gestione dello stress e Problem Solving - Accordi Collettivi - Principi di Comunicazione - Principi di Marketing sportivo - Rapporti con la Tifoseria- Calcio Femminile - Rapporto con i ruoli dirigenziali - Mercato e Contratti.
        I requisiti di ammissione al corso, per ciò che riguarda i destinatari, sono quelli di eessere ex calciatori iscritti all'Aic oppure team manager già in attività presso club di A, B, C e Serie A femminile. (ANSA).