Napoli: Insigne, da oggi in ritiro ma non è punitivo

Napoli: Insigne, da oggi in ritiro ma non è punitivo

Serve concentrazione, con Lazio stanchezza si è fatta sentire

Solutions Manager
  • Serve concentrazione, con Lazio stanchezza si è fatta sentire
  • (ANSA) - NAPOLI, 21 DIC - "Questo non è un ritiro punitivo, è un ritiro per stare concentrati, affrontare la partita di mercoledì al meglio. Io ero a casa per la squalifica, sono stato peggio dei compagni, ho sofferto di più. Abbiamo parlato con i compagni ed è stata una cosa decisa da tutti insieme, poi ci sarà tempo per stare con la famiglia. Un giorno in più di ritiro, avremmo dovuto andarci domani, ci aiuterà". Lo ha detto il capitano del Napoli Lorenzo Insigne commentando il ritiro deciso dal Napoli dopo il ko di Roma e verso il match di Torino.
        La squadra andrà in ritiro da oggi.
        "Ieri c'era sicuramente un po' di stanchezza, con l'Inter si è speso tanto - ha detto Insigne alla presentazione del calendario 2021 del Napoli -. Quando affronti queste squadre forti ogni 3 giorni le energie fisiche e mentali mancano. Credo sia stato più quello che l'aspetto tecnico e tattico, l'abbiamo preparata come le altre con attenzione, è stato un calo fisico mentale, non è facile fare due trasferte così con due squadre forti. Dispiace, da casa non credo che la Lazio abbiamo fatto molto di più, loro hanno solo concretizzato due occasioni".
        (ANSA).