Milan: Bonucci, parla il motivatore

Milan: Bonucci, parla il motivatore

'Bagno d'umiltà gli farà bene, lui un soldato non nato campione'

Solutions Manager
  • 'Bagno d'umiltà gli farà bene, lui un soldato non nato campione'
  • (ANSA) - ROMA, 23 OTT - "Bonucci è un soldato non nato campione e questo bagno di umiltà gli farà bene": così Alberto Ferrarini, il 'motivatore' dell'ex bianconero oggi al Milan e finito al centro delle critiche e delle polemiche dopo tante prestazioni opache e il 'rosso' rimediato ieri contro il Genoa a San Siro.
        Intervenuto a 'Tutti Convocati' su Radio 24, Ferrarini ha parlato della sua esperienza professionale "nei confronti di questo ragazzo che conosco da quando era in tribuna a Treviso, parliamo del 2008. Per me è sempre stato il 'soldato' in primis di Antonio Conte, e poi è stato un soldato comunque della Juventus, un soldato, un uomo della triade Buffon, Barzagli e Chiellini. Quindi - aggiunge - con tutto il rispetto io penso che se dovesse fare questo passo indietro (rinunciare alla fascia di capitano, ndr) e tornare nel suo ruolo, riuscirebbe a dare il meglio dov'è più accentratore. Quindi magari meno responsabilità, perchè lui deve focalizzarsi totalmente su sè stesso".