Messi: "Ora sono ok, ma ho trascorso una brutta estate"

Messi: "Ora sono ok, ma ho trascorso una brutta estate"

'Ricordo di Diego? Mostrare la sua maglia qualcosa di speciale'

Solutions Manager
  • 'Ricordo di Diego? Mostrare la sua maglia qualcosa di speciale'
  • (ANSA) - ROMA, 22 DIC - "Oggi posso dire che sto bene e ho voglia di lottare per raggiungere tutti gli obiettivi, ma ho passato davvero una brutta estate: anche l'inizio di questa stagione, per me, non è stata positiva. Il Barcellona sta vivendo un momento difficile, tutto quello che ruota attorno al club è complicato, ma il mio entusiasmo è intatto". Così Leo Messi, intervistato dal quotidiano Marca.
        "Proveremo a vincere tutto, stiamo crescendo un po' alla volta - ha aggiunto l'argentino - abbiamo lasciato dei punti per strada e penso che avremmo meritato di più, per esempio contro il Getafe o l'Albacete. D'ora in avanti sarà importante mettere assieme una serie di buoni risultati per tornare ai vertici della classifica della Liga, anche se con la pandemia tutto è molto più difficile. Il calcio è cambiato tanto ed è complicato per chiunque ma, a poco a poco, sistemeremo le cose. Il pubblico? E' orribile giocare senza, è davvero una brutta sensazione. La pandemia ha fatto cambiare in peggio il calcio".
        Tornando alla celebrazione di Diego Maradona, Messi ha spiegato che "è stato un giorno molto speciale. Per fortuna ho potuto dedicare quel piccolo omaggio che avevo preparato (l'estensione maglia del Newell's Old Boys, ndr)". "Ho potuto segnare - dice - e poi mostrare la sua maglia. È un bel ricordo in un giorno molto speciale per quello che Diego significava".
        (ANSA).