Marotta, tanti vogliono venire alla Juve

Marotta, tanti vogliono venire alla Juve

"Ricordo quando Di Natale ci disse di no, ora c'è la fila"

Solutions Manager
  • "Ricordo quando Di Natale ci disse di no, ora c'è la fila"
  • (ANSA) - ROMA, 22 MAG - Fra i motivi di orgoglio della sua gestione alla Juventus, l'ad Beppe Marotta indica "la valorizzazione del brand" e l'aver "ricostruito il blasone".
        Parole tecniche per dire che fino a qualche anno fa c'erano giocatori che rifiutavano di andare a giocare nel club bianconero ("per esempio Di Natale dell'Udinese ci disse educatamente che non gli interessava") ora invece "c'è la fila.
        Oggi -ha detto Marotta a 'Radio anch'io sport'- lo scenario è diverso e tanti calciatori si fanno sentire per venire a giocare da noi. Il lavoro di questi anni ha portato non solo successi sportivi, ma anche di valorizzazione del brand".