Lega A: Casini 'Decreto Crescita utile, non c'è stato abuso'

Lega A: Casini 'Decreto Crescita utile, non c'è stato abuso'

N.1 Lega A 'Bisogna premiare chi valorizza i giovani italiani'

Solutions Manager
  • N.1 Lega A 'Bisogna premiare chi valorizza i giovani italiani'
  • (ANSA) - ROMA, 03 MAG - "Il Decreto crescita è uno strumento utile, ma non dobbiamo abusarne. I dati che abbiamo evidenziano che al momento non c'è stato un abuso". Lo ha detto Lorenzo Casini, presidente della lega di Serie A, a margine del convegno "Il fattore sociale e di governarce negli Esg", promosso dall'associazione 'Nedcommunity', in programma al Salone d'Onore del Coni.
        "Nella stagione 21-22 i giocatori tesserati con il decreto sono inferiori al 20% di tutti i tesserati - ha spiegato Casini - A me sembra che bisogna lavorare su tematiche più articolate: come i vivai. Bisogna premiare chi valorizza i giovani italiani invece di togliere dei benefici fiscali che mi sembra che la Serie A ne abbia già pochi".
        Casini ha poi sottolineato che "i numeri della Premier League sono lontani, l'importante è migliorare il prodotto e poi capire come esportarlo. Dobbiamo ricostruire la filiera del calcio partendo dai giovani per migliorare la qualità della Serie A. Ad esempio assicurandoci che i giovani abbiano più minuti". "Tante squadre comunque stanno lavorando bene a riguardo - ha concluso -, basti pensare all'esordio del giovane Miretti con la Juventus". (ANSA).