Juve-Napoli: Collegio garanzia accoglie ricorso contro 0-3

Juve-Napoli: Collegio garanzia accoglie ricorso contro 0-3

Gara andrà giocata, tolto anche punto penalizzazione ad azzurri. Cambia la classifica di serie A. Esultano i partenopei, 'indifferenti' invece i bianconeri

Solutions Manager
  • Gara andrà giocata, tolto anche punto penalizzazione ad azzurri. Cambia la classifica di serie A. Esultano i partenopei, 'indifferenti' invece i bianconeri
  • Il Collegio di Garanzia presso il Coni ha accolto il ricorso del Napoli contro lo 0-3 a tavolino nella partita non giocata contro la Juve. Annullato senza rinvio. E' questa la formula con la quale il Collegio ha accolto contro la Figc e le precedenti sentenze che infliggevano lo 0-3 a tavolino e un punto di penalizzazione al club partenopeo per non essersi presentata a Torino per la gara con la Juve. La decisione di fatto dunque cancella il risultato a tavolino e il punto di penalizzazione. La partita tra Juventus e Napoli non disputata il 4 ottobre scorso andrà quindi giocata in una data da definire.
        Per effetto della decisione del Collegio, cambia anche la classifica di serie A, con la Juventus che 'perde' tre punti e il Napoli che ne recupera uno, in attesa della partita di recupero. 

    I giocatori del Napoli hanno appreso del successo del ricorso del club al collegio del Coni sul match con la Juventus mentre si trovavano allo stadio Maradona. I calciatori azzurri avevano finito da poco l'allenamento quando è stata comunicata la notizia dell'annullamento del punto di penalizzazione e la decisione di far giocare la sfida con i bianconeri: nello spogliatoio è partita un'esultanza di tutto il gruppo. Il gruppo del tecnico Rino Gattuso non si era espresso sulle decisioni ma aveva subito lo stop dell'Asl. Così oggi ha espresso con l'esultanza la voglia di giocare la sfida allo Juventus Stadium. 

    La decisione  lascia invece  "indifferente" la Juventus. Lo si apprende in ambienti vicini al club bianconero in cui si fa notare che la vicenda è sempre stata "estranea" al club che - si osserva negli stessi ambienti - si presentò al campo all'ora e nella data prevista dal calendario della Serie A.