Hamilton e Serena Williams nel consorzio che vuole il Chelsea

Hamilton e Serena Williams nel consorzio che vuole il Chelsea

Lo scrive il Mirror. Sarebbero pronti a dare 12 milioni a testa

Solutions Manager
  • Lo scrive il Mirror. Sarebbero pronti a dare 12 milioni a testa
  • Ci sono anche Lewis Hamilton e Serena Williams nel consorzio guidato da Martin Broughton, uomo d'affari che vuole rilevare il Chelsea da Roman Abramovich. Lo scrive, sia nell'edizione in edicola che su quella online, il 'Mirror', precisando che sia il sette volte campione del mondo di F1 che la 40enne tennista ex n.1 del mondo sono disposti a versare 10 milioni di sterline a testa (circa 12 milioni di euro) per contribuire al cambio di proprietà dei Blues. E tutto ciò anche se Hamilton è, notoriamente, un tifoso dell'Arsenal.

    Quanto a Broughton, è vicepresidente dell'International Airlines Group, società che controlla British Airways, Iberia e Vueling, ma ha avuto un passato nel calcio. Infatti nel 2010 è stato nominato presidente del Liverpool con l'incarico di accelerare la cessione del club agli americani, come poi è avvenuto., Attualmente il Chelsea è, in pratica, in mano al governo britannico in seguito al congelamento dei beni di Abramovich, proprietario del club.