Coronavirus: Psg trema con 3 positivi, c'è anche Neymar

Coronavirus: Psg trema con 3 positivi, c'è anche Neymar

Brasiliano era stato a Ibiza.Contagiati anche Di Maria e Paredes

Solutions Manager
  • Brasiliano era stato a Ibiza.Contagiati anche Di Maria e Paredes
  • Il Covid fa tremare il Psg. Tre positivi tra i francesi vicecampioni d'Europa, e tra questi ci sarebbe anche Neymar. Il brasiliano, con Angel Di Maria e Leandro Paredes è tornato in Francia da una vacanza a Ibiza, in Spagna "dove il virus circola attivamente" scrive L'Equipe. E' il giornale a fare il nome di Neymar tra i tre contagiati. "I calciatori sono sottoposti alle misure previste dal protocollo sanitario. Tutti, anche lo staff saranno nuovamente testati nei prossimi giorni" si è limitato ad annunciare il club in una nota. Il Psg aveva finora annunciato "due sospetti" fra i suoi giocatori. Ora invece conferma tre casi accertati, tutti e tre sono di ritorno da alcuni giorni di vacanza nell'isola delle Baleari. Non erano gli unici tre del Psg ad aver scelto Ibiza come destinazione per alcuni giorni di relax dopo la finale di Champions persa con il Bayern. Neymar, Paredes e Di Maria sono già stati posti in quarantena. Il prossimo appuntamento per la squadra di Tuchel è per il 10 settembre a Lens, posticipo della 2/a giornata di Ligue 1. Per ora la partita non è in dubbio ma se si dovesse aggiungere un quarto caso, secondo le regole della Federcalcio francese, il match potrebbe essere rinviato. Il nome di Neymar e dei suoi illustri compagni di squadra si unisce alla lista dei campioni che dall'inizio della pandemia hanno dovuto fare i conti con il contagio. Del 'team' hanno già fatto parte Paul Pogba del Manchester United, ex Juve, l'altro ex bianconero Miralem Pjanic e l'attuale fantasista della squadra torinese, argentino anche lui, Paulo Dybala, assieme all'ormai ex compagno Matuidi e al difensore Rugani. Tutti guariti. Tra i contagiati del pallone i romanisti Mirante, Bruno Peres, Carles Perez e Kluivert. Altri tre contagiati li ha denunciati l'Atalanta, due la Fiorentina (Pulgar e Ghidotti). Positivo anche l'allenatore del Bologna, Sinisa Mihajlovic. Boga, uomo-mercato del Sassuolo, è risultato anche lui positivo, come Petagna, neoacquisto del Napoli, che non è potuto partire con la squadra per il ritiro di Castel di Sangro.