Coppa Italia: Italiano, nulla è impossibile

Coppa Italia: Italiano, nulla è impossibile

Il tecnico della Fiorentina: 'Dobbiamo essere pronti e perfetti'

Solutions Manager
  • Il tecnico della Fiorentina: 'Dobbiamo essere pronti e perfetti'
  • "È una partita da giocare con grande cuore ma usando la testa. Il risultato dell'andata pesa, per questo dovremo essere pronti e perfetti, nulla è impossibile, dipende tutto da noi". Lo ha detto Vincenzo Italiano aspettando la semifinale di ritorno di Coppa Italia a Torino contro la Juventus, contro la cui la Fiorentina per accedere in finale dovrà ribaltare la sconfitta subita a Firenze per 1-0, in pieno recupero e su autogol. "Cerchiamo l'impresa anche se non sarà facile - ha continuato il tecnico viola - e comunque ai ragazzi ho parlato chiaro, indipendentemente dal risultato non dovrà essere questa partita a dare il giudizio sulla nostra stagione, ha pesare sul lavoro fatto finora". Tornano convocabili Bonaventura e Odriozola, anche se non al cento per cento, ma mancherà di sicuro Castrovilli per il gravissimo infortunio al ginocchio sinistro subito sabato: "Ci dispiace tanto perché era in grande condizione, purtroppo sono incidenti che capitano, specie a quelli bravi. Ci ho parlato e gli ho detto che lo aspettiamo e tornerà più forte di prima".