Anpi, deplorevole ultrà in altra curva

Anpi, deplorevole ultrà in altra curva

Associazione partigiani, "vietare lo stadio a chi predica odio"

Solutions Manager
  • Associazione partigiani, "vietare lo stadio a chi predica odio"
  • (ANSA) - ROMA, 25 OTT - L'Anpi di Roma "deplora che le società calcistiche possano rispondere ai divieti dell'autorità di accesso a una curva, squalificata per cori razzisti, favorendo la migrazione dei tifosi nella curva opposta dove poter perpetuare le proprie becere manifestazioni antisemite". Questo il messaggio dell'associazione dei partigiani in seguito agli insulti antisemiti dei tifosi della Lazio comparsi in curva Sud durante il match contro il Cagliari. "Occorre - continua l'Anpi - una iniziativa ben più pressante e incisiva per evitare altri simili fatti. Queste manifestazioni, sottolinea l'Anpi, sono "non solo antisportive, ma indegne di un paese civile". "Le istituzioni - conclude - intervengano nel reprimere i responsabili e rendano effettivi i divieti negli stadi a chi predica l'odio razziale".