Lazio fa 3-1 alla Triestina, debutto di Romagnoli

Lazio fa 3-1 alla Triestina, debutto di Romagnoli

Immobile subito a segno, su rigore. Bene Cancellieri e Romero

Solutions Manager
  • Immobile subito a segno, su rigore. Bene Cancellieri e Romero
  • La vittoria della Lazio in amichevole oggi ad Auronzo con la Triestina (3-1) verrà ricordata come la prima volta di Alessio Romagnoli con addosso la maglia della squadra del suo cuore dopo essersi svincolato dal Milan. Il difensore prende il posto sul centro sinistra lasciato libero da Acerbi, che oggi ha lavorato a parte per un fastidio muscolare; titolare anche Marcos Antonio in cabina di regia.
        Per vedere sbloccato il risultato bisogna attendere il 24', con Ciro Immobile che spiazza il portiere alabardato su rigore.
        Nella ripresa Sarri dà spazio, tra gli altri, a Romero, Cancellieri e Pedro in attacco; l'occasione più pericolosa la crea però un terzino, Marusic, timbrando la traversa, mentre poco dopo la mezz'ora Basic raddoppia innescato da Cancellieri.
        La Triestina reagisce alle folate offensive laziali accorciando le distanze con la punizione di Gomez; il giovane Bertini, però, fissa il tabellino sul 3-1 con un destro a giro. I tifosi triestini presenti allo Zandegiacomo, gemellati con i laziali, vengono applauditi dai supporters biancocelesti quando ricordano Gabriele Sandri con dei cori.
        In precedenza, dopo l'allenamento mattutino, Adam Marusic aveva speso belle parole per il compagno Luka Romero: "Ci sono tanti ragazzi giovani e i nuovi acquisti sono davvero forti. Se devo dire un nome faccio il suo, penso che possa giocare più dell'anno scorso".