Jorginho, il gran rivale del Chelsea è il Chelsea stesso

Jorginho, il gran rivale del Chelsea è il Chelsea stesso

"Dobbiamo migliorare tanto, Koulibaly sarà fondamentale"

Solutions Manager
  • "Dobbiamo migliorare tanto, Koulibaly sarà fondamentale"
  • (ANSA) - ROMA, 02 AGO - "Mi sento bene, è un periodo in cui si lavora molto, con temperature non abituali per Londra. Sono molto motivato per un'altra stagione con questa maglia". A pochi giorni dal debutto nella nuova stagione di Premier League, contro l'Everton, il centrocampista del Chelsea Jorginho non promette obiettivi, ma piuttosto chiede a sè e ai compagni, vecchi e nuovi, di battersi al massimo delle forze: "Se non miglioriamo, se non siamo umili da riconoscere dove abbiamo sbagliato e fare meglio, di cosa parliamo? Ci mettiamo alla tv e guardiamo al campionato", afferma l'italobrasiliano intervistato da Sky.
        "Per arrivare ad un obiettivo importante devi pensare all'oggi - prosegue Jorginho . Abbiamo tante cose da migliorare, sono arrivati nove giocatori, alcuni sono andati via e ci mancheranno. Abbiamo il rientro di Chilwell. C'è tanta motivazione e l'obiettivo per me è chiaro, è guardare alla prima gara e vincerla. Il grande avversario del Chelsea è il Chelsea".
        Tra i nuovo arrivi c'è un fresco ex Napoli come Koulibaly, che definisce "un acquisto molto positivo per il club, perché non è solo un giocatore forte che ci aiuterà tantissimo in campo, ma credo che ci aiuterà molto in spogliatoio, considerando la persona che è, un un ragazzo eccezionale. Lo chiamavo, spingendolo a venire. E sono molto felice che sia successo".
        (ANSA).