Calcio: Juve perde 2-0 col Real. Allegri, possiamo crescere

Calcio: Juve perde 2-0 col Real. Allegri, possiamo crescere

L'esordio di Vlahovic non incide, Perin non basta

Solutions Manager
  • L'esordio di Vlahovic non incide, Perin non basta
  • (ANSA) - TORINO, 31 LUG - La Juventus cade contro il Real Madrid, la tournée negli States si chiude con una sconfitta. I bianconeri perdono 2-0: Benzema (su rigore) e Asensio segnano un gol per tempo e condannano i ragazzi di Massimiliano Allegri davanti a oltre 93mila spettatori, un record per una partita di calcio a Los Angeles. "Abbiamo fatto un bel lavoro negli Stati Uniti, ma possiamo crescere ancora tanto" il messaggio mandato dall'allenatore prima del rientro in Italia.
        Contro il Real però la sua squadra non ha brillato: solo una traversa di Bonucci su punizione in apertura di gara, poi tanta sofferenza di fronte alle trame di gioco dei Blancos di Ancelotti. L'esordio di Vlahovic non ha fatto la differenza e non sono bastati i tre salvataggi di Perin a inizio ripresa.
        "Adesso ci riposiamo un paio di giorni, poi torniamo sotto con il lavoro, il campionato si avvicina" ha concluso Allegri nel post-partita. E spera anche di recuperare qualche pezzo in vista dei prossimi impegni: Szczesny è rimasto fuori per un problema all'adduttore e andrà valutato, McKennie farà esami strumentali per capire le condizioni della sua spalla sinistra: una lussazione durante l'allenamento che l'ha cancellato anche dalla panchina. (ANSA).