Luca Gemello: dalla 'cantera' LND all'azzurro

Luca Gemello: dalla 'cantera' LND all'azzurro

Premiato ancora una volta il grande lavoro della Lega Nazionale Dilettanti, volto alla valorizzazione dei suoi giovani talenti<br /><br /><div style="text-align: justify;"> Il prossimo<strong> 2 settembre</strong> la LND far&agrave; un tifo speciale al portiere <strong>Luca Gemello</strong>, fresco di convocazione in <strong>nazionale Under 18</strong>&nbsp;di mister <strong>Daniele Franceschini</strong>. Il giocatore classe 2000, attualmente tesserato con il <strong>Torino FC</strong>, scender&agrave; infatti in campo per la gara amichevole tra la nostra nazionale (da sempre vivaio di talenti che poi approderanno nell'Under 19 e Under 21) e quella della <strong>Serbia</strong>&nbsp;proprio a guardia della porta azzurra. <strong>Luca Gemello</strong> &egrave; per la <strong>Lega Nazionale Dilettanti</strong> uno di famiglia. Il giovane portiere proviene infatti dalla societ&agrave; piemontese del <strong>Fossano</strong> (Eccellenza) e nella stagione <strong>2015/2016</strong> ha vestito la maglia della <strong>Rappresentativa LND Under 17 </strong>di mister <strong>Fausto Silipo</strong>. Scelto al tempo come estremo difensore della squadra, ed in procinto di partire alla volta del <strong>XX&deg; Torneo Internazionale "Coppa Gaetano Scirea"</strong> (Puglia e Basilicata 10 - 18 Giugno 2016), <strong>Gemello</strong> ha dovuto invece rinunciare, purtroppo, a causa di un brutto infortunio alla caviglia sinistra. Oggi &egrave; invece nel pieno della sua forma e sabato 2 settembre, alle ore 11, vivr&agrave; una splendida emozione in azzurro. Ancora una grande soddisfazione quindi per la Lega Nazionale Dilettanti, ancora un feedback estremamente positivo nei confronti del lavoro che essa svolge, attraverso lo staff tecnico delle rappresentative nazionali, per la valorizzazione dei propri giovani talenti. Giovani monitorati, seguiti, convocati e messi in "vetrina" a favore dell'intero movimento calcistico italiano. Ritrovare questi ragazzi protagonisti in categorie importanti, o vederli in maglia azzurra, non pu&ograve; quindi che inorgoglire. Auguri Luca.&nbsp; </div> <p> &nbsp; </p> <div style="text-align: justify;"> <br /> </div> <p> &nbsp; </p> <div> <br /> </div> <p> &nbsp; </p>

Solutions Manager
  • Premiato ancora una volta il grande lavoro della Lega Nazionale Dilettanti, volto alla valorizzazione dei suoi giovani talenti

    Il prossimo 2 settembre la LND farà un tifo speciale al portiere Luca Gemello, fresco di convocazione in nazionale Under 18 di mister Daniele Franceschini. Il giocatore classe 2000, attualmente tesserato con il Torino FC, scenderà infatti in campo per la gara amichevole tra la nostra nazionale (da sempre vivaio di talenti che poi approderanno nell'Under 19 e Under 21) e quella della Serbia proprio a guardia della porta azzurra. Luca Gemello è per la Lega Nazionale Dilettanti uno di famiglia. Il giovane portiere proviene infatti dalla società piemontese del Fossano (Eccellenza) e nella stagione 2015/2016 ha vestito la maglia della Rappresentativa LND Under 17 di mister Fausto Silipo. Scelto al tempo come estremo difensore della squadra, ed in procinto di partire alla volta del XX° Torneo Internazionale "Coppa Gaetano Scirea" (Puglia e Basilicata 10 - 18 Giugno 2016), Gemello ha dovuto invece rinunciare, purtroppo, a causa di un brutto infortunio alla caviglia sinistra. Oggi è invece nel pieno della sua forma e sabato 2 settembre, alle ore 11, vivrà una splendida emozione in azzurro. Ancora una grande soddisfazione quindi per la Lega Nazionale Dilettanti, ancora un feedback estremamente positivo nei confronti del lavoro che essa svolge, attraverso lo staff tecnico delle rappresentative nazionali, per la valorizzazione dei propri giovani talenti. Giovani monitorati, seguiti, convocati e messi in "vetrina" a favore dell'intero movimento calcistico italiano. Ritrovare questi ragazzi protagonisti in categorie importanti, o vederli in maglia azzurra, non può quindi che inorgoglire. Auguri Luca.