Pioli, tornare a Udine riapre il dolore

Pioli, tornare a Udine riapre il dolore

Tecnico viola, brucia non aver fatto la settimana perfetta

Solutions Manager
  • Tecnico viola, brucia non aver fatto la settimana perfetta
  • (ANSA) - UDINE, 3 FEB - "Tornare a Udine, preparare la trasferta significa per noi aprire un dolore grande. Lo abbiamo affrontato nel modo migliore possibile". Lo ha detto il tecnico della Fiorentina, Stefano Pioli, confermando che quella di Udine, dopo quanto accaduto lo scorso anno con la morte di Davide Astori, "purtroppo non sarà mai una partita normale". Pioli ha poi analizzato la gara che la sua squadra ha interpretato meglio nella ripresa che nel primo tempo. "Dopo la grave ingenuità su un calcio piazzato a nostro favore" che ha originato il vantaggio dell'Udinese, "siamo stati più determinati, attenti a cercare situazioni offensive; siamo stati bravi a recuperare la gara e a crederci fino alla fine. Peccato non essere riusciti a vincere. Brucia non aver fatto la settimana perfetta".